SS United States è salva! La SS United States Conservancy annuncia l’acquisto della nave ammiraglia vanto degli USA.

Download PDF

Come a lungo anticipato, nel tentativo di salvare e riqualificare il leggendario scafo del transatlantico SS Stati Uniti, la SS United States Conservancy, infatti, ha annunciato che acquisterà la nave simbolo degli USA. I dettagli su questo importante sviluppo saranno divulgati in una conferenza stampa in programma Martedì 1 febbraio, alle 15:00, all’IKEA South Philadelphia, di fronte a Colombo Boulevard.

“Siamo ad un passo a garantire che questo grande simbolo americano sia conservato in modo permanente”, ha detto Susan Gibbs, il presidente del consiglio Conservancy, il cui nonno, William Francis Gibbs, ha progettato il leggendario scafo.
“Ora che ci siamo assicurati il titolo, acceleremo gli sforzi per riqualificare il fiore all’occhiello della nazione come location polifunzionale con hotel dinamico, retail, offerte formative e museo. Per avere successo, noi sfruttiamo lo stesso motto del “can-do “, spirito e ingegno che la nave ha incarnato dal suo primo avvio nel 1952. ”

Nel luglio del 2010, la Conservancy ha annunciato un impegno di 5,8 milioni di dollari da oarte del filantropo di Philadelphia, “Gerry” Lenfest con l’intento di acquistare e mantenere la nave per 20 mesi. I proprietari di Norwegian Cruise Line / Genting Hong Kong hanno inserito un’opzione esclusiva di acquisto con il Conservancy dello scorso anno.
Il Conservancy è profondamente grato a entrambi i benefattori Lenfest Gerry e NCL / Genting per il loro sostegno.

Lenfest ha sottolineato l’importanza della nave, affermando: “Ne vale la pena. Questa nave è una parte iconica della storia marittima americana e se c’è qualche possibilità che essa possa essere salvata, dovremmo prendere al volo questa possibilità.” Lenfest è un ex capitano della Riserva della Marina Americana e grande appassionato il cui padre, un architetto navale, ha progettato vari componenti della nave stessa. E’ stato un visionario nel suo sostegno per la nave.

“Questa è la prima volta nella storia degli Stati Uniti un gruppo di SS che riguardano in primo luogo un significato storico della nave e la sua conservazione è di proprietà”, ha dichiarato Dan McSweeney, direttore esecutivo del Conservancy’s. “Non possiamo davvero dire che ha salvato ancora – che succederà quando si stabilisce una partnership di successo per riqualificare la nave. – Ma possiamo dire che stiamo generando lo slancio giusto per poter raggiungere questo obiettivo Finora, New York , Philadelphia e Miami hanno espresso interesse per la nave. Il costo totale potrebbe essere un paio di centinaia di milioni di dollari, ma paragonabile a quello dello sviluppo del territorio basato su una scala simile. Siamo totalmente impegnati a raggiungere tale e non c’è dubbio che ci riusciremo “.

La nave è entrata in servizio nel 1952 ed è ovunque considerata come il più grande transatlantico di linea mai costruito. Quattro presidenti degli Stati Uniti (Truman, Eisenhower, Kennedy e Clinton) e innumerevoli capi di stato stranieri, personale degli affari economici, militari, diplomatici e leaders, nonche’ varie celebrità di Hollywood, e tantissimi americani hanno viaggiato a bordo di questa nave durante i viaggi di piacere…. Migliaia di immigrati in America hanno attraversato l’oceano a bordo della nave, molti hanno servito nella Riserva della Marina Americana quando la stessa fu impiegata come nave truppa e quando durante la Guerra Fredda la stessa fu armata in modo da trasportare una intera divisione dell’esercito per 10 mila miglia senza rifornimento.

“Siamo in una corsa contro il tempo”, ha detto Gibbs. “Il Conservancy ha appena raccolto un milione dollari nella campagna di raccolta fondi e siamo stati incoraggiati dalla risposta entusiasta data da tutta la nazione e del mondo. Questi fondi forniranno un importante sostegno per le nostre attività di preservazione del patrimonio storico così come ci aiuteranno ad affrontare alcune questioni di risanamento ambientale. La buona notizia è che molti dei materiali originali utilizzati per la costruzione della nave sono già stati rimossi. ”

Francis X. Nolan, III, partner di New York con sede presso lo Transportation Global Finance Practice, studio legale di PC Vedder Price e Christopher L. Bell, Washington, DC partner con sede nella Global Environmental hanno fornito assistena legale senza la quale tale operazione non sarebbe un successo. Frank è stato fondamentale per il successo dei negoziati dei contratti complicati e di altri documenti necessari per il nostro successo. Chris ha condotto lo sforzo sul campo ambientale, comprese le discussioni complesse con la US Environmental Protection Agency e lavorando a stretto contatto con i nostri consulenti tecnici. Questo lavoro è stato fatto tutto pro bono, e ringraziamo Frank e Chris, e le loro imprese, per il loro duro lavoro e per aver dato un contributo significativo a questo sforzo.

Questo è il Breaking news praticamente in diretta da New York City,
noi continueremo a seguire i risvolti di questa notevole e bella iniziativa sempre su Liveboat USA.

Firma di Byron Huart

Traduzione Serena67

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.