Virgin Voyages annuncia il nome della sua prima nave

Download PDF

Riportiamo tradotto il racconto in prima persona di Richard Branson, patron di Virgin Voyages, riguardante l’annuncio del nome della prima nave della compagnia, al momento in costruzione presso i cantieri di Fincantieri a Sestri Ponente.

 

Entusiasmati nel rivelare che la prima nave di Virgin Voyages si chiamerà Scarlet Lady – un ritorno al passato di uno dei primi aerei della flotta di Virgin Atlantic.

Mi sentivo un po ‘come James Bond quando sono arrivato in motoscafo per celebrare il grande nome rivelato con il team del cantiere Fincantieri in Italia. È così eccitante vedere i progressi fatti – siamo quasi a metà strada nella costruzione della nostra prima nave.

È stato anche un momento memorabile quando ha toccato l’acqua per la prima volta quando il CEO Tom McAlpin e io abbiamo girato il volante per inondare il bacino di carenaggio. Questo la preparerà per lo jumboisation (che significa unire più sezioni della nave insieme). Abbiamo anche tagliato i primi pezzi di acciaio per la seconda nave di Virgin Voyages e abbiamo fatto un tour dietro le quinte: tutto inizia davvero a venire insieme.

Quando Virgin Atlantic entrò in scena per la prima volta, assomigliava molto a Virgin Voyages, un piccolo attore in una massiccia industria piena di tradizione e routine. Ma immaginavo che avremmo potuto fare le cose in modo diverso, che avremmo potuto consegnare un prodotto che mettesse il cliente in prima linea nell’esperienza. È stato meraviglioso sentire la visione di Tom McAlpin di come Virgin Voyages costruirà navi ed esperienze che supportano il benessere del nostro equipaggio e dei marinai e fanno tutto il possibile per proteggere il prezioso oceano.

Se stai pensando di poterlo fare con una dose di vitamina mare, Virgin Voyages ti regalerà un’esperienza di crociera senza eguali. Sia che vogliate provare nuove lezioni di fitness, fare yoga all’alba o rilassarvi nella spa e nella suite termale, la nave avrà tutto ciò che potreste desiderare quando si tratta di prendersi cura del proprio corpo e della propria mente.

Tutte le nostre aziende Virgin condividono il desiderio di avere un impatto positivo sul mondo in cui viviamo e sui clienti che serviamo. Tutti sanno che lo spreco di plastica è un enorme problema che sta affrontando il mondo in questo momento: è incredibile che gli esseri umani comprino un milione di bottiglie di plastica al minuto a livello globale. Ci preoccupiamo veramente di proteggere l’oceano e sono orgoglioso che Virgin Voyages si sia impegnata a disporre di una delle flotte più pulite in mare, grazie a una polizza di plastica monouso a zero per i suoi marinai.

Dee Cooper, Senior Vice President of Design di Virgin Voyages, che ha anche aiutato a guidare Virgin Atlantic e ridefinire i viaggi aerei, ha condiviso come l’omonimo della nave abbia ispirato anche un nuovo programma per lo sviluppo del talento femminile. A livello globale, le donne rappresentano meno del 3% dell’intera industria marittima e negli ultimi anni sono state nominate sette donne comandanti a bordo delle navi da crociera. Il programma Scarlet Squad mirerà a reclutare, formare e guidare nuove leader femminili in questo settore.

Per noi è fondamentale che tutto il nostro equipaggio sia il più felice in mare: la cosa più importante della famiglia Virgin è la sua gente, sono ciò che ci garantisce di distinguerci dalla concorrenza e ciò che rende la nostra attività così speciale.

La prima nave di Virgin Voyages arriverà a PortMiami nel 2020 per la sua stagione di vela inaugurale, dove salperà fino ai Caraibi ospitando più di 2.700 navigatori e 1.150 membri dell’equipaggio di tutto il mondo.

 

 

 

COPIA SNIPPET DI CODICE