Allure of the seas: la nave piu’ grande del mondo arriva in Italia per a stagione 2015

Download PDF

Dominic Paul, Vice President International di Royal Caribbean International, Celebrity Cruises e Azamara Club Cruises, annuncia gli investimenti sul mercato italiano

 

3 Allure of the seas

 

Genova, 18 marzo 2014 – In occasione della sua visita ufficiale a Roma, Dominic Paul, Vice President International di Royal Caribbean International, Celebrity Cruises e Azamara Club Cruises, ha presentato le strategie della Compagnia sul mercato italiano: il 2015 infatti vedrà Royal Caribbean concentrare la propria attenzione sull’Europa e in particolare sull’Italia.

 

Tra le novità presentate da Dominic Paul, al primo posto l’arrivo in Italia nel 2015 di Allure of the Seas, la nave da crociera più grande del mondo, con crociere di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale in partenza da metà maggio 2015 ogni domenica da Barcellona e ogni giovedì da Civitavecchia con scalo a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia e Napoli.

Allure of the Seas farà in totale 23 scali per una movimentazione di 145.000 passeggeri con un notevole impatto sull’indotto dell’intero territorio.

 

“La scelta di Civitavecchia come home-port della seconda gemella di Classe Oasis segna un momento chiave nella programmazione di Royal Caribbean nel Mediterraneo e dimostra la volontà del Gruppo di continuare a investire sull’Italia con l’obiettivo di raggiungere importanti successi in futuro.” – ha dichiarato Dominic Paul – “Sono 869.000 gli italiani che nel 2013 hanno fatto una crociera, pari al 4% della popolazione. Royal Caribbean vede un grande potenziale di crescita in questo mercato e infatti abbiamo deciso di posizionare in Italia una delle nostre navi più importanti introducendo un prodotto innovativo che siamo sicuri incentiverà sempre più italiani a trascorrere le proprie vacanze a bordo.”

 

Nel corso della conferenza Dominic Paul ha evidenziato anche l’investimento del Gruppo nel mercato crocieristico a livello internazionale: oltre 5,2 miliardi di dollari dedicati alla costruzione di tre navi di Classe Quantum e della terza gemella di Classe Oasis, che fino al 2017 comporteranno un aumento della capacità del Gruppo (letti bassi) del 4% su base annua.

Comunicato Royal Caribbean

COPIA SNIPPET DI CODICE
Tagged with 

Comments are closed.