Costa Crociere SPONSOR UNICO dei “rolli days” di Genova

Download PDF

Costa Crociere SPONSOR UNICO dei “rolli days” di Genova

Palazzi dei Rolli

La compagnia italiana al fianco della città di Genova per l’evento che apre al pubblico

gli storici Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

La visita ai Palazzi dei Rolli sarà proposta per tutto il 2014 ai crocieristi delle navi Costa

in arrivo a Savona.

Genova, 25 marzo 2014 – Costa Crociere conferma ancora una volta il proprio impegno nella promozione del patrimonio artistico-culturale attraverso il sostegno ai “Rolli Days”, l’evento dedicato agli storici Palazzi dei Rolli di Genova, città dove ha sede la compagnia di crociere.

Per un intero weekend, da sabato 29 a domenica 30 marzo 2014, Genova apre i suoi Palazzi dei Rolli, Patrimonio dell’Umanità Unesco. I “Rolli Days” prevedono aperture straordinarie di questi splendidi palazzi storici, edificati tra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600 da nobili famiglie come residenze private e inscritti in elenchi di “alloggiamenti pubblici”, suddivisi in classi sulla base della loro magnificenza e destinati ad accogliere “cardinali, principi e viceré”, “feudatari e governatori” o “principi inferiori e ambasciatori”. Protagonisti assoluti di questa edizione saranno i palazzi, raccontati dagli “illustri genovesi” che li hanno abitati. (ulteriori informazioni su www.visitgenoa.it).

Il supporto ai Rolli Days – di cui Costa Crociere è Sponsor Unico – riflette lo spirito e i valori che contraddistinguono la compagnia e la sua volontà di sostenere i progetti culturali più importanti della città di Genova. Inoltre con questa iniziativa Costa promuove ancora una volta le bellezze culturali di tutto il mondo, offrendo ai suoi ospiti la possibilità di scoprire i tesori delle circa 250 destinazioni visitate ogni anno dalle sue navi, e in particolare della Liguria. Grazie a questa partnership, la visita ai Palazzi dei Rolli di Genova sarà proposta ai crocieristi delle navi Costa che faranno scalo a Savona il 29 e 30 marzo e per tutto il 2014.

Costa ha sempre dedicato attenzione e passione all’arte e al design sulle proprie navi, all’interno delle quali sono installate opere d’arte moderna e contemporanea di artisti affermati e giovani creativi nazionali e internazionali. Rinomati architetti e designer (da Guido Canali, a Pierluigi Cerri, a Joseph Farcus) firmano gli interni delle navi della flotta Costa. Si realizza così un progetto unico, di “arte totale”, in cui design e opere d’arte si fondono insieme.

Il progetto artistico della nuova ammiraglia Costa Diadema, in allestimento a Marghera con consegna prevista a fine ottobre 2014, curato da casagrande&recalcati, affronta il tema della regalità, definendo come questo concetto di origini antiche possa rispecchiare un sentire contemporaneo. Gli artisti invitati, attraverso il proprio linguaggio e la propria sensibilità, esploreranno il tema nel suo svolgersi dal simbolico all’astratto, dal particolare all’universale, instaurando un inedito dialogo con gli ambienti della nave.

Le navi Costa si delineano come veri e propri luoghi d’arte, in perenne movimento. Dal dopoguerra a oggi, le navi appartenute alla flotta Costa hanno rappresentato oltre all’eccellenza del settore navale, anche una viva testimonianza delle tendenze architettoniche e artistiche italiane e internazionali. Ogni nave Costa è una vera e propria esposizione permanente di collezioni artistiche contemporanee al periodo di realizzazione, e in alcune navi si possono ammirare anche collezioni di piccolo antiquariato.

A partire dal 2000 l’interior design delle nuove navi Costa è ideato dall’architetto Joseph Farcus, che per primo ha proposto un’innovativa filosofia di progettazione e gestione degli spazi e degli oggetti, concepita per catapultare l’ospite in un mondo fantastico, da sogno: il design e l’arte diventano linguaggi per trasformare sensazioni ed esperienze quotidiane.

A bordo delle 14 navi della flotta Costa Crociere, sono installate un totale di circa 4.500 opere d’arte originali e 60.000 multipli, visibili ad oltre un milione di persone l’anno in vacanza con la compagnia italiana. Si possono ammirare opere di artisti quali Emilio Tadini, Milo Manara, Emanuele Luzzati, Aldo Spoldi, Omar Galliani, Roberto Sambonet, Bruno Lucchi, Arman, Fernando Botero, Arnaldo Pomodoro, Mimmo Paladino , Mario Donizetti, protagonisti dell’evoluzione del contemporaneo nei più diversi medium espressivi, dalla pittura alla fotografia, dalla scultura all’installazione.

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.