FINCANTIERI – FIRMATO ACCORDO PER LO STABILIMENTO DI PALERMO

Download PDF

Oggi, presso la direzione dello stabilimento di Palermo, Fincantieri ha firmato con le Segreterie Provinciali di Fim, Fiom, Uilm, Ugl, Failms e le RSU di cantiere, un accordo per la riorganizzazione del sito di Palermo che si pone in linea di continuità con quello più ampio per la riorganizzazione aziendale, sottoscritto il 21.12.2011 con governo e sindacati, e con quelli territoriali sottoscritti l’11.01.2012 presso la Prefettura e il 12.01.2012 presso la direzione di stabilimento.

Nonostante permangano pesanti limiti infrastrutturali che penalizzano fortemente il cantiere e la gravissima crisi del comparto navalmeccanico, con questo accordo si definiscono nuove modalità nell’impiego delle risorse, si assicura la continuità delle attività e la riduzione del numero di eccedenze definito negli accordi precedenti.

Questo sarà reso possibile essenzialmente grazie a una nuova organizzazione ispirata ad un approccio più flessibile della prestazione lavorativa, indispensabile per realizzare quel recupero di efficienza e produttività che il mutato scenario internazionale richiede.

 

L’azienda ribadisce peraltro l’ormai indifferibile attenzione sugli accordi più volte reiterati con le autorità locali circa la realizzazione delle opere infrastrutturali a loro carico, la cui realizzazione è condizione indispensabile per il futuro mantenimento e sviluppo dello stabilimento.

 

 

 

Trieste, 9 gennaio 2014 

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.