I celiaci in crociera, una realtà ormai consolidata, l’esperienza di Laura.

I celiaci posso partire in crociera? Certamente sì e Laura ci racconta la sua recente esperienza.

Ciao a tutti😊mi chiamo Laura e sono celiaca e come tutti i celiaci prima di ogni mia vacanza i timori e le preoccupazioni sono tante, come nello specifico, per la crociera che avevo da tempo prenotato:Costa Fascinosa giro nel Mediterraneo. Ora sono qui a raccontarvi la mia esperienza, perchè credo possa essere utile a chi come me soffre di questo disturbo. Posso innanzitutto anticiparvi che sarete super coccolati  ed a bordo non vi mancherà nulla. Sono partita da Savona il 13/8/2016 e subito in cabina ho trovato questo benvenuto.

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (5)

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (2) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (3) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (4)

Per quanto riguarda i pranzi e le cene le ho sempre consumate al ristorante, al buffet al massimo prendevo la frutta, sono sempre stata servita da personale carino, competente e gentilissimo, le pietanze erano buonissime e ben presentate. Tante cose buone da mangiare, decisamente molta scelta 😊, ho scattato alcune fotografie dei menu e dei piatti😊

Inoltre ogni volta che avevo un escursione con pranzo fuori al sacco, facendone richiesta mi preparavano sempre una sacca, con panini frutta e biscotti.

Gli antipasti:

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (7) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (13)

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (12)

Queste foto si riferiscono ai primi piatti.

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (9) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (10) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (11) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (18) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (20) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (22)

Ed ora alcuni secondi piatti:

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (15) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (19) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (21) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (23)

I desserts:

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (8) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (14) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (16) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (17)

Sapeste che soddisfazione poter ordinare un panino per celiaci e non vedere nello sguardo del cameriere un senso di smarrimento! A bordo di Costa Favolosa ogni mio desiderio veniva esaudito ed io mi trovata veramente bene, anzi, benissimo!

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (6)

Inoltre tengo a precisare per tranquillizzare molti che si stanno informando leggendo questo articolo sui celiaci in crociera, che io lo sono da ormai 17 anni, sono molto sintomatica e nonostante questo, non ho avuto nessun genere di disturbo, vi posso confermare che le pietanze vengono cucinate con cura 😊, come il maitre mi aveva assicurato ad inizio crociera. A bordo c’è una cucina apposita separata dalle altre, dove vengono preparati i piatti per le diete speciali e due cuochi sono addetti esclusivamente a questo lavoro,non si dedicano ad altro. Sono professionisti che hanno ricevuto una speciale scuola di cucina, con direttive molto severe.

Un ultimo appunto non per questo meno importante anzi, visto che ho la celiachia per le vacanze, da sempre preferisco prenotare appartamenti e non alberghi, in modo tale da poter cucinare il mio cibo in totale serenità. Questo comporta il sacrificio di non essere proprio in  vacanza, ci va molta cura e molto tempo per preparare pane, pasta, biscotti e tutto quello che mi occorre, ma lo faccio da così tanti anni, che ormai vi viene automatico.

Le mie dolci colazioni!

Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (1) Una crociera da celiaca a bordo di Cosra Favolosa (28)

Sono rientrata da pochi giorni dalla crociera e sono sicura che il mio pensiero cambierà 😊, non vedo l’ora di riprenotare un altra crociera, perché diciamocela tutta in crociera hai modo di goderti appieno la vacanza e in totale relax ,servita e riverita , finalmente senza impastare e cucinare, la cosa piu’ bella per ogni donna celiaca e non😊, visto che piace a tutte essere servite, trovarsi davanti piatti bellissimi e buonissimi ed avere come unico problema quello di sfogliare il menù, non ha eguali, w le crociere!

Concludendo consiglio a tutti i celiaci di provare sarà un’esperienza unica, viaggiare è bellissimo e farlo in crociera per me è stato incredibile: una favola fatta realtà ❤.

Laura per www.liveboat.it

COPIA SNIPPET DI CODICE
  • Pamela

    Buonasera Laura,
    il mio primo approccio con la celiachia in crociera è stato nel 2012 quando mia mamma, che è celiaca, è venuta in crociera con me sulla Fascinosa…coccolata e viziata in tutti i sensi…colazione dolce e salata, pranzo, cena e pasti al sacco in caso di escursioni…fantastica esperienza.
    Nel 2014 è stata diagnosticata anche a me la celiachia e durante la crociera sulla Diadema di giugno 2015 pensavo di trovare lo stesso trattamento…tutto perfetto a parte la colazione. Quando sono in vacanza adoro la colazione internazionale, ossia dolce e salata, ma per avere una fetta di prosciutto ho dovuto aspettare il 3’giorno di crociera…il formaggio andavo a prenderlo al buffet. A marzo di quest’anno sono tornata sulla Diadema, ma alla mia prima richiesta di colazione salata mi hanno presentato, dopo 20 minuti buoni, tre fette di prosciutto crudo…non ci ho più provato a chiedere qualcosa di salato… Non può esistere un tavolo buffet dedicato gluten free? La colazione dolce è buonissima, ma avere un po’ di salato penso non sia difficile da gestire…anche perché nel 2012 c’erano riusciti benissimo…perché in questi anni no? Di sicuro non sarà questo che mi farà stancare di una crociera Costa, ma volevo sapere un po’ di vostre esperienze.

    • Ro

      Ciao Pamela,grazie per la tua testimonianza.