Il Canale Vittorio Emanuele III la soluzione al passaggio delle grande navi a Venezia?

Download PDF

Carnival Royal Caribbean ed MSC Crociere, unite per trovare una soluzione al problema grandi navi a Venezia, un mese di simulazioni attraverso il canale Vittorio Emanuele III hanno portato a felici conclusioni.

L’industria delle crociere spera di trovare un percorso alternativo per aprire Venezia alle grandi navi, secondo quanto dichiarato da CLIA Europe. Le normative recenti hanno limitato le navi in navigazione a Venezia a stazze di non più di 96.000 tonnellate, causando un sensibile calo del traffico per il porto.

Le Compagnie da crociera si sono riunite come mai prima d’ora per cooperare allo scopo di trovare una soluzione. Ci sono state simulazioni attraverso l’accesso del Canale Vittorio Emanuele III per quasi un mese, in parallelo con esperti di tre diverse Compagnie: Royal Caribbean, MSC e Carnival, quello di Venezia è un eccellente terminal passeggeri per l’Italia ed il mondo, che rimane fondamentale per tutte le crociere che solcano il Mar Adriatico.

Carnival, Royal Caribbean e MSC hanno tutte eseguito simulazioni con grandi navi  utilizzando il percorso alternativo, con varie condizioni meteorologiche. Le simulazioni di Carnival sono state fatte presso lo stato dell’arte CSMART mentre altre sono state fatte in un centro simulazioni in Danimarca.
L’esito di queste prove è stato positivo, una porta aperta quindi verso l’attesa soluzione al problema Venezia e Canale della Giudecca.

www.liveboat.it

COPIA SNIPPET DI CODICE