Importanti migliorie in vista per la Pride of America con nuove suite e cabine studio

Download PDF

IMPORTANTI MIGLIORIE IN VISTA PER LA PRIDE OF AMERICA CON
NUOVE SUITE E CABINE STUDIO
La nave da crociera battente bandiera statunitense entrerà in bacino di carenaggio a marzo 2013
Settembre 2012 – Norwegian Cruise Line ha annunciato che, nel quadro del programma di
rinnovamento della flotta, la Pride of America entrerà in bacino di carenaggio a marzo 2013 per
ulteriori miglioramenti, tra cui l’aggiunta di nuove e lussuose suite e Studios.
“La Pride of America, l’unica grande nave da crociera a battere bandiera americana, offre un’unica
e straordinaria vacanza in quattro delle più popolari isole delle Hawaii”, ha dichiarato Kevin
Sheehan, President e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line. “Desideriamo assicurare ai
nostri passeggeri un ulteriore miglioramento di questa nave unica nel suo genere. Pertanto, abbiamo
deciso di fare un ulteriore investimento di oltre 30 milioni di dollari introducendo a bordo di questa
nave bellissime nuove suite, Studios ideati per chi viaggia da solo, nuovi ristoranti e altro.”
La Pride of America resterà in bacino di carenaggio per 14 giorni a partire dal 23 marzo 2013 a
Honolulu, nelle Hawaii. La nave da 2.124 passeggeri sarà sottoposta a lavori di ristrutturazione che
comprenderanno anche l’aggiunta di 24 suite di ultra-lusso, quattro Studios e quattro Cabine
Interne. Saranno inoltre introdotti il Moderno Churrascaria, la steakhouse in stile brasiliano della
compagnia, la connessione wireless su tutta la nave, una nuova moquette, televisori a schermo
piatto in tutte le cabine, arredamento rinnovato, aggiornamenti al centro fitness, nuovi segnali
direzionali, aggiunte al negozio di souvenir, photo e art gallery e molto altro.
Le 24 nuove suite sul ponte 13 saranno dotate di arredi di prestigio personalizzati, tessuti, tappeti e
bagni ultra-lussuosi. Due delle 24 suite saranno le Deluxe Owner’s Suites. Queste suite da circa 53
metri quadri, che possono ospitare fino a quattro persone, saranno caratterizzate da una grande
camera da letto, una zona soggiorno separata e un bagno all’avanguardia con piastrelle a mosaico
personalizzate. Le suite rimanenti saranno Suites Familiari da 34 a 39 metri quadri circa, la maggior
parte capaci di ospitare fino a sei persone. Le due Deluxe Owner’s Suites disporranno di porte
comunicanti con le Suites Familiari adiacenti e potranno così ospitare fino a 10 ospiti, la soluzione
ideale per famiglie e gruppi che desiderano viaggiare insieme in un ambiente lussuoso. Due delle
Suites Familiari saranno conformi agli standard ADA per ospitare persone con disabilità. Tra le
caratteristiche più interessanti delle nuove suite, spiccano gli ampi balconi, dai circa 23 metri quadri
per le Suites Familiari ai circa 38 metri quadri per le Deluxe Owner’s Suites, che sono il luogo
perfetto per ammirare gli splendidi panorami delle Hawaii.
Oltre a tutte le altre incredibile caratteristiche presenti nelle suite, i passeggeri potranno essere
coccolati dal servizio offerto da maggiordomi e concierge, oltre che da una serie di accessori
esclusivi come i materassi di lusso Tranquility della Bliss Collection by Norwegian™, la macchina del caffè Lavazza Espresso, prodotti per il bagno Elemis, prime colazioni e pranzi privati e altro
ancora.
I passeggeri che desiderano viaggiare da soli alle Hawaii, da oggi possono farlo prenotando una
delle quattro nuove Studios sulla Pride of America. Progettate appositamente per chi viaggia da
solo, queste cabine disporranno di un letto matrimoniale e di una zona bagno separata. Quattro
nuove Cabine Interne saranno anche aggiunte all’area sul ponte 13.
Tutte le nuove suite e cabine saranno in vendita in ottobre 2012, per crociere in partenza dal 7
settembre 2013 in poi.
Tra le ristrutturazioni previste sulla nave:

• trasmissioni a segnale digitale tramite televisori a schermo piatto in tutte le cabine;
• accesso internet wireless in tutta la nave, comprese le aree destinate all’equipaggio;
• sostituzione delle moquette in tutte le cabine degli ospiti e nelle aree pubbliche;
• introduzioni di nuovi video, audio e di luci in tutta la nave;
• aggiornamento delle attrezzature del centro fitness;
• aggiornamenti nell’arredamento nell’Aloha Cafe, il ristorante a buffet della nave;
• Lazy J Steakhouse riconvertita in Cagney’s, la steakhouse firmata Norwegian;
• segnaletica aggiornata su tutta la nave;
• rinnovamenti alla photo e art gallery.
All’inizio di aprile del 2013, la Pride of America tornerà in servizio con le sue crociere abituali di
sette notti alle Hawaii con partenza da Honolulu ogni sabato. La nave effettuerà scali a Kahului,
Maui; Hilo, Hawaii; Kona, Hawaii; Nãwiliwili, Kauai; e una navigazione lungo la Costa Nã Pali.

Comunicato Stampa NCL

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.