Informazioni e consigli sullo scalo crociera a Shanghai – Cina

Che cosa fare a Shanghai – Cina

Sbarcare da MSC Lirica e ritrovarsi a Shanghai ,nella città piu’ popolosa del mondo, non è da tutti i giorni!! Questa fantastica crociera in Asia ci condurrà in luoghi meravigliosi e ricchi di storia, Shanghai faceva parte del contenuto del mio scrigno dei desideri e fra pochi giorni, esattamente il 27 aprile 2016 sarò li e non mi pare ancora vero. Si tratta di un centro economico, finanziario, commerciale e delle comunicazioni di primaria importanza della Repubblica Popolare Cinese che ora sta vivendo una crescita economica senza pari al mondo.

Di Cnchina - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=14633825

Di Cnchina – Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=14633825

“La Parigi d’oriente”, “La regina d’oriente”, “Perla d’oriente” questi sono i nomi che vengono dati a questa città, una città tra le piu’ alla moda dell’Asia, la quattordicesima del mondo. Solo il termine metropoli, quasi impaurisce, pensare che sia la piu’ popolosa , fa pensare ad una marea di gente mai vista prima, ma che farà parte del fascino indiscutibile di Shanghai. Vi sono Centri commerciali di lusso e alberghi di prestigio che spuntano come funghi e pensate di questa città vantano il reddito medio più alto di tutta la Cina.

Il suo territorio ,nella pianura alluvionale, è costituito da una penisola situata sul delta del Fiume Azzurro, lo Yangtze , che sfocia nel Mar Cinese Orientale ed è equidistante da Pechino e Hong Kong. Per costruire gli altissimi grattacieli che solo oggi il suo vanto, sono stati necessari profondi pali di cemento per impedire che sprofondino nel terreno argilloso e morbido.

Temperature ad Aprile 19 max 11 min .  Maggio 24 max 16 min. L’estate può essere piuttosto umida e in genere risulta piovosa (specie a partire dalla fine di giugno).

Shanghai vanta una ricca e preziosa collezione di edifici e strutture di vari stili architettonici. Il Bund, offre al turista esempi di architettura dell’inizio del XX secolo, che vanno dallo stile neoclassico, all’Art Decò a seguito del boom edilizio avvenuto tra il 1920 e il 1930. Si trova sulla sponda ovest del fiume Huangpu che era il cuore commerciale della vecchia Shanghai.

Tra i più importanti edifici  L’Hotel del Parco, il Teatro Grande, il Peace Hotel, il Metropole Hotel e le Broadway Mansions, nonchè il Teatro Sociale . La riqualificazione del Bund è iniziata nei 1986 con un nuovo lungomare e il completamento è avvenuto a metà degli anni 90. D’obbligo la visita da parte dei  turisti, ma non solo, infatti anche i cinesi, almeno una volta nella vita,  vogliono arrivarci a riscatto degli anni in cui gli veniva impedito dai coloni inglesi.

Numero di grattacieli per altezza da wikipedia

Nel distretto di Pudong è stata costruita vasta gamma di grattacieli, molti dei quali sono tra i più alti del mondo.

Sono molti i famosi architetti che sono stati chiamati a curarne i progetti, ma il “nostro” Renzo Piano, aveva realizzato la più alta costruzione di Shanghai, lo Shanghai World Financial Center ora superata dagli altri due giganti, che la stringono tra loro, uno dei quali lo Jin Mao Tower , con una terrazza panoramica all’ 88° piano. Se salirete a 340 metri di altezza, guardatevi attorno e in basso, per una vertiginosa vista dell’altissimo atrio di questo splendido edificio. La salita costa suisui 15 euro. Il consiglio è di accedere dall’ingresso dell’Hotel visitare le sale e andare al 53*piano, dove c’è il ristorante, gustatevi un tè ammirando sopra di voi l’interno cavo gli altri piani. Se poi volete godervi lo spettacolo di Shanghai uscite e accedete alla torre panoramica.
Assolutamente dopo le ore 19,00 e se possibile in una serata limpida.

La Jinmao Tower 

I piu' alti grattacieli di Shanghaida wikipedia

Lo Shanghai Museum è uno dei luoghi da non perdere della città, vanta una delle migliori collezioni di reperti storici cinesi nel mondo, tra cui importanti reperti archeologici. Si tratta di museo che merita di essere visitato e che permette di capire molto di questo straordinario Paese, sarebbe meglio farlo da subito, per poi comprendere meglio quanto si visiterà del territorio. Si sviluppa su diversi padiglioni, che rappresentano ritagli di vita reale, con personaggi a dimensione reale. Sono disponibili le audio guide in tutte le lingue. La visita non richiede piu’ di 2 ore e viene concesso di  fotografare ovunque gratuitamente. Si trova sotto alla torre della tv,  famosa attrazione per i turisti. E’ piccolo per essere uno dei musei più importanti della Cina. Non troverete dipinti su tela, come nei nostri musei, ma solo dipinti su seta o carta. Vicinissimo l’Acquario di Shanghai , un acquario di dimensioni medie prezzo del biglietto 160,00 RMB ,che equivalgono a poco più di 20 euro. Merita il percorso dentro al tunnel circondati da tartarughe marine, razze, squali ed altri pesci, e  la stanza con le meduse, ma se al mondo avete già visitato altri grandi acquari, meglio optare per altre attrazioni.

 

La religione Buddista è presente a Shanghai fin dall’antichità. Il Tempio Longhua è il più grande  di Shanghai , con il Tempio Jing’an furono entrambi fondati nel periodo dei Tre Regni. Un altro tempio importante è il Tempio del Budda di Giada, che prende il nome da una grande statua del  realizzata in giada. Negli ultimi decenni, sono stati costruiti decine di altri templi buddhisti.

Di User Alex Needham (own photography) on en.wikipedia - Originally from en.wikipedia; https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1005964

Di User Alex Needham (own photography) on en.wikipedia – Originally from en.wikipedia; https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1005964

Shanghai è vista come il luogo di nascita di ogni cosa considerata moderna in Cina. È infatti proprio a Shanghai che è stata guidata la prima auto a motore  e sono stati posti i primi binari del treno e le prime fognature moderne. Dal 1992 Shanghai ha registrato una crescita a due cifre, quasi ogni anno, tranne durante gli anni della recessione globale il 2008 e il 2009.

Shanghai vanta un vasto sistema di trasporto pubblico, basato in gran parte sulla rete metropolitana, sugli autobus e sui taxi. Il pagamento di tutti questi mezzi può essere effettuato utilizzando la Shanghai Public Transportation Card.

La metropolitana di Shanghai, incorpora sia la metropolitana che le linee ferroviarie di superficie e si estende ad ogni distretto urbano così come ai quartieri periferici, funziona molto bene, è pulita, sicura e a basso costo. Un consiglio : evitare di frequentare le stazioni centrali durante queste fasce orarie (+/- 07.30/09.00 e 18.00/20.00) non scordate mai che è la città piu’ popolosa al mondo! Come spesso capita, l’aria condizionata viene tenuta bassa, quindi copritevi bene. Costo 4-5 Yuan (meno di 1 Euro)  se doveste per forza viaggiare in orari di punta, preparatevi a lasciare la carrozza a una fermata prima.Fate attenzione che le ultime corse dei treni sono circa alle ore 2300. Spostarsi per la città in metrò è molto più facile che taxi, anche se sono numerosissimi ! Non sempre gli autisti parlano l’inglese e conoscono tutte le vie o gli Hotel, la loro pronuncia è molto diversa dalla nostra rischiereste di non essere compresi, inoltre se piove, è possibile dover attendere un taxi molto a lungo.

Shanghai possiede anche la più ampia rete mondiale di linee di autobus urbani, che comprende anche il più antico sistema di filobus del mondo esiste inoltre un nuovo sistema di autobus a trazione elettrica “ultracapacitor”, dal 2010 è anche in funzione anche una una linea tramviaria che utilizza la tecnologia Translohr che è un sistema di trasporto a guida vincolata su gomma.

L’inquinamento dell’aria a Shanghai è basso rispetto ad altre città cinesi, spesso nei TG vediamo immagini di Pechino avvolta da una cappa di smog,ma il rapido sviluppo negli ultimi decenni, lo ha portato ad essere superiore agli standard del resto del mondo per optare a questo inconveniente sono stati creati diversi parchi che hanno sostituito le fabbriche nel centro città, di conseguenza, la qualità dell’aria di Shanghai è in costante miglioramento fin 1990.

 

La cucina di Shanghai, conosciuta anche come cucina Hu, è un famoso stile di cucina cinese. La città di Shanghai, non ha di per sé un’unica e separata cucina di suo, ma modifica ciò che c’è delle province circostanti. Tra i piatti tipici più interessanti di Shanghai c’è il granchio peloso, che arriva sempre vivo e ben legato per renderlo inerme, ci sono poi conchiglie di ogni tipo, comprese le ostriche, i piatti di pesce di mare sono molto diffusi, ma si trovano in menù anche pesci dei laghi o canali della zona.Carne e pesce vengono solitamente cotti irrorati di alcool, accompagnati da salumi ed ortaggi. Tipico, l’utilizzo dello zucchero in combinazione con la salsa di soia, piatto tipico di carne sono le costine di maiale in agrodolce.

Tea City Shanghai, dove fare acquisti a Shanghai.

Che cosa acquistare a Shanghai : sono molti i luoghi tipici cittadini, in centro città lusso e negozi firmati, ma subito fuori centro a circa 15 minuti a piedi dalla stazione Zhongshan Park , c’è Tea City, un quartiere che vale la pena raggiungere! Si tratta di un dedalo di vie nella ex concessione francese, di fatto è un’attrazione turistica, ma perdersi nelle vie di Tian Zi Fang è particolarmente piacevole, molti i negozietti che pur se turistici ,sono generalmente migliori di quelli che si trovano in altre zone di Shanghai. Ci sono attività all’ingrosso ma che  vendono anche singoli pezzi a prezzi molto bassi e fissi. Teiere per 20 yen, set per il tè a 90 yen.Foglie di tè Tie Guan Yin 500g (1 jin) per circa USD 25~35 a seconda della qualità, si trova anche il piu’ ricercato Baimudan e Baihao Yinzhen  ad un prezzo leggermente più elevato. InTea City quindi ci sono prezzi già fissati in modo non è necessario alcuna fastidiosa  contrattazione, inoltre i costi sono almeno 3 volte piu’ bassi che in centro città, nei negozi piu’ eleganti.

culinarybackstreets.com

culinarybackstreets.com

Se il Tè cinese è forse il primo degli acquisti da effettuare a Shanghai, non sono da meno i capi in cachemire, un negozio tra i piu’ consigliati sul web è quello di ” Philippe le Bac” Ottimo rapporto qualità prezzo, a fine inverno si trova un reparto al piano superiore con capi in saldo. La curiosità è che  vendono 100% cashmere a peso, ed è divertente veder pesare i capi scelti prima di mostrare il prezzo. Trovandovi in centro entrate al negozio di Nanjing Road,  accanto ai maggiori Hotel. Questo negozio è il più elegante tra quelli di ottimo cashmere  in Cina.

Philippe le Bac Cashmire Shanghai

Philippe le Bac Shanghai

Una visita YuYuan Garden è quasi d’obbligo è pieno di negozietti fornitissimi e deliziosi ( trattare sui prezzi ), se cercate oggetti tradizionali da regalare ad amici e parenti, è il posto giusto. Fondati dalla famiglia Pan, ricchi funzionari della dinastia MIng, le costruzioni sono bellissime, tipicamente cinesi, anche se restaurate di recente, sembra di immergersi in un’antica zona ferma nel tempo e conservata benissimo. E’ sempre invasa ma migliaia di turisti, per raggiungerla fermata metro YuYuan Garden . Accanto all’ingresso c’è la sala da tè Huxinting, che un tempo faceva parte dei giardini,oggi è una della piu’ famose della Cina. Ovviamente i prezzi sono piu’ cari che a Tea City. Scalando con MSC Lirica in piena primavera avremo modo di ammirare la magnifica fioritura  giardino, in particolare le magnolie grandiflora, tipiche di Shanghai. Gli altri bellissimi alberi presenti sono: il pino Luohan coi suoi grandissimi aghi, i salici, ginkos, ciliegi e le grandi sequoie Alba.

yu-garden- Shanghai

Altro giardino che merita una visita è il Parco Longhua è un sito fiorito con 
importanti esposizioni di bonsai, orchidee, azalee, sistemato in tradizionale
stile cinese.

Queste sono le escursioni che propone MSC Crociere vendute on line o a bordo
 di MSC lirica:

Alla scoperta notturna di Shanghai

’Area di Lujiazui, nel quartiere di Pudong, si trova proprio di fronte al Bund, sulle rive del fiume Huangpu, e ospita gli edifici più moderni di Shanghai, compresa l’Oriental Pearl Tower, la Jin Mao Tower e lo Shanghai World Financial Centre. Dopo un viaggio in pullman dal molo, una passeggiata serale sul lungofiume vi porterà ai piedi della Jin Mao Tower, che con i suoi 88 piani raggiunge la vertiginosa altezza di 420 metri. I 38 piani superiori della Jin Mao Tower, il cui nome significa letteralmente “Prosperità dorata”, sono occupati da un albergo a cinque stelle, il Grand Hyatt Shanghai, che è il più alto al mondo. Dopo aver scattato alcune foto, visiterete la splendida area di Xintiandi, all’interno della Concessione francese, un quartiere di Shanghai governato dai francesi tra la metà del XIX secolo e la metà del XX secolo. Quest’area conserva un tipico aspetto francese, grazie a ristoranti, boutique e gallerie che occupano oggi gli edifici in pietra dell’epoca, alcuni dei quali restaurati per restituire loro la grandezza di un tempo.

Gran tour di Shanghai

Questo tour panoramico vi consentirà di scoprire le attrazioni più importanti di Shanghai, a partire dal Tempio del Buddha di Giada, risalente all’inizio del XX secolo e così chiamato per le due splendide statue di Buddha in giada bianca che sono ospitate al suo interno, provenienti dalla Birmania e risalenti al XIXsecolo. La tappa seguente è rappresentata dalla Città Vecchia, una zona famosa per la presenza di bazar e aree di ristorazione fra edifici precedenti al 1911 e i caratteristici tetti rossi all’insù. Quest’area ospita inoltre il Giardino del Mandarino Yu, uno spazio risalente al 1559 formato da ambienti dalla bellezza straordinaria, come i laghetti di carpe, le collinette artificiali, i muri decorati con le effigi di drago e i ponti a zig-zag che collegano i vari padiglioni. A seguire, sarà servito un pranzo tradizionale cinese, al termine del quale avrete un po’ di tempo libero da passare nella Città Vecchia, prima di visitare l’affascinante Museo di Shanghai. Le 11 gallerie del museo, ricche di antichi manufatti, rappresentano un viaggio nella saggezza e nella filosofia locale. L’ultima tappa dell’escursione è rappresentata dal quartiere finanziario di Shanghai, dove potrete visitare la Jin Mao Tower, un grattacielo di 88 piani in acciaio e vetro il cui nome significa letteralmente “Edificio della prosperità dorata”. I 38 piani superiori del grattacielo sono occupati da un albergo a cinque stelle, il più alto al mondo.

Il Bund e la crociera notturna sullo Huangpu

Un’escursione romantica e divertente, nel corso della quale lascerete la nave e partirete per un’incantevole esplorazione serale dei punti più spettacolari di Shanghai. La prima tappa è prevista presso il Bund, celebre lungofiume sulle rive dello Huangpu, che offre splendide vedute dell’Oriental Pearl Tower, della Jin Mao Tower e dello Shanghai World Financial Centre, tutti situati nell’area di Lujiazui, all’interno del moderno quartiere di Pudong, sulle rive orientali del fiume. Ma da qui potrete ammirare anche straordinarie vedute dei 52 edifici di architettura gotica, romanica, barocca e cinese che contribuiscono a rendere famoso il Bund. Qui avrete la possibilità di scattare tutte le foto che volete, prima di proseguire in una rilassante crociera serale della durata di 30 minuti sulle rive del fiume Huangpu, che vi darà l’occasione di ammirare l’inconfondibile skyline di Shanghai da una prospettiva davvero unica.

Zhujiajiao la città sull’acqua

A breve distanza dal Lago di Dianshanhu si trova la città di Zhujiajiao, un pittoresco insediamento sull’acqua, la cui storia risale all’epoca della Dinastia Ming. Zhujiajiao è la destinazione di questa escursione della durata di un’intera giornata, che inizia con un viaggio panoramico in pullman di un’ora e mezza, durante il quale potrete ammirare le risaie e le fattorie tipiche della zona, fino a raggiungere questa graziosa città dall’aspetto antico. Qui vi attendono corsi d’acqua, fiumi dalle rive punteggiate di salici, antiche case con cortile, vicoli e stradine tortuose e ben 36 ponti in pietra, uno dei quali è il famoso Ponte Ming Fangsheng, costituito da cinque arcate. Durante il tragitto che vi porterà verso l’ufficio postale, risalente al XIX secolo, potrete acquistare articoli realizzati dalle donne del luogo e venduti direttamente dalle loro barche. Il vicino Museo del Riso rappresenta un viaggio nel mondo della coltivazione del riso, con reperti di grande interesse fra i quali spicca un autentico pestello a pedale, anticamente utilizzato per sgranare il riso. Dopo uno splendido viaggio in barca fra i canali della tranquilla cittadina di Zhujiajiao, concluderete la vostra visita facendo ritorno alla nave.

Spettacolo acrobatico cinese

Non perdetevi un’esperienza esclusiva di intrattenimento: salite a bordo del pullman che vi attende al molo e raggiungete lo Shanghai Centre Theatre (o un’altra struttura di livello simile) per uno spettacolo acrobatico cinese. Preparatevi a emozionanti esibizioni di abilità acrobatiche, giocolerie, contorsionismo e molto altro, il tutto eseguito da un gruppo di artisti di grande talento dopo rigorosi e intensi allenamenti. Questo spettacolo rappresenta il proseguimento di un’antichissima tradizione, le cui radici affondano nella Dinastia Han, oltre 2.000 anni fa. All’epoca, i primi spettacoli acrobatici venivano organizzati in occasione delle festività del raccolto; da qui, la pratica è cresciuta fino a coinvolgere contadini e artigiani, che passavano i mesi invernali ad esercitarsi con ciotole, piatti, bacchette, tavoli, sedie e addirittura altre persone, fino a dar vita alla famosa “piramide umana”. Gli spettacoli moderni hanno mantenuto tutti questi elementi, aggiungendo ad essi nuove tecniche ed evoluzioni sbalorditive. Al termine di questo spettacolo emozionante, concluderete la vostra escursione facendo ritorno alla nave.

COPIA SNIPPET DI CODICE