La passerella rossa di Costa Crociere, perchè non immaginare un’opera di Christo sul mare?

Download PDF

Sfogliando il nuovo “C Magazine” e soffermandomi su questa foto, penso: o questo è un fotomontaggio o “Christo”, dopo aver messo gli occhi sul lago di Iseo, li ha messi sulle navi da crociera!

A chi piacerebbe un imbarco passando su questa passerella?

 

La passerella del Lago D'Iseo che porta ad una nave Costa, immaginata da Liveboat

La passerella del Lago D’Iseo che porta ad una nave Costa, immaginata da Liveboat

 

A volte da una semplice idea, aiutata da adeguati mezzi finanziari, può scaturire una “genialata”. E’ il caso di quanto realizzato dall’artista bulgaro Christo che, ci piace pensare, anche visto il suo nome ha avuto l’idea di far camminare la gente sull’acqua. Complice uno scenario da favola, regalato dal lago di Iseo e dai monti circostanti (già di per loro valgono un viaggio) il suo sogno è diventato realtà: una passerella dal colore sgargiante in mezzo a un magnifico scenario e camminare sulle acque è un sogno che si realizza. Migliaia di persone letteralmente impazzite! E’ impossibile infatti, per chi naviga sui social, non imbattersi in foto di contatti sorridenti lungo questa passerella sospesa sul lago. Qualche critico d’arte (o presunto tale) ha storto il naso, “non è arte” si è sentito sentenziare. Ma mi domando, cos’è arte se non quello che piace alla gente? Non neghiamolo, si tratta di un vero e proprio successo!

Poteva forse una Compagnia di prestigio come la Costa Crociere, sempre attenta e pronta a cavalcare l’ondata di emozioni e desideri espressi dai propri croceristi, non pensare a come rielaborare e fare sua questa idea, sfruttando il concetto di base, per le proprie navi? Certamente no. Ecco quindi un progetto per i propri ospiti che ricalca le caratteristiche pecuniarie dell’opera di Christo. Il risultato, con questa immagine, è sotto gli occhi di tutti: il mare, sullo sfondo un’inconfondibile nave Costa ancorata a pochi metri, già da solo uno spettacolo unico. E una passerella scintillante sospesa sulle acque sulla quale i fortunati croceristi, avendo la sensazione di camminare addirittura sul mare, raggiungeranno il loro sogno per mezzo di un sogno. E’ la felicità al quadrato, motto di questa grande Compagnia. Un progetto molto ambizioso ma che avrà, c’è da scommetterci, un immenso successo. Tutti pronti quindi, magari dopo aver provato l’emozione di camminare su un lago verso una bellissima isola incorniciata da magnifici monti, a raggiungere la nave camminando sulle acque del mare?

Questa ovviamente è una semplice idea di pura fantasia, un sogno arrivato in un afoso pomeriggio di luglio, quando i pensieri si alleggeriscono e la spensieratezza più pura la fa da padrone. Difficile, se non impossibile, da realizzare per ovvi motivi tecnici: il mare non sempre è benevolo come un lago, che già qualche problema lo mostra. Ma la vita non è fatta anche di sogni?E chissà che un domani tutto questo non diventi realtà. Intanto per noi sognare non costa nulla. E per una grande Compagnia come la Costa Crociere un caldo incoraggiamento: dal motto scout,un calcio alle lettere “i” e “m” e la parola impossibile diventerà possibile. Forza Costa, aspettiamo fiduciosi!

 

Da un’idea l’articolo di Marco Grassi

www.liveboat.it

COPIA SNIPPET DI CODICE