Museo e Real Bosco di Capodimonte aprono le porte agli ospiti delle navi Costa Crociere

 

MUSEO E REAL BOSCO DI CAPODIMONTE APRONO LE PORTE AGLI OSPITI DELLE NAVI COSTA CROCIERE

 

Una innovativa collaborazione tra la compagnia italiana e il Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli per promuovere e valorizzare uno dei più importanti patrimoni artistici, culturali e botanici del nostro Paese.

 

Partono oggi due nuove escursioni organizzate che ogni settimana porteranno i crocieristi Costa a visitare il Museo e il Bosco: sino a fine 2017 previsti circa 80 scali di navi Costa a Napoli, per un totale di 210.000 crocieristi di diverse nazionalità in transito. 

 

Napoli, 1 luglio 2016 – E’ stata presentato oggi un innovativo progetto di collaborazione che per la prima volta vedrà il Museo e il Real Bosco di Capodimonte e Costa Crociere insieme per la promozione e valorizzazione dell’eccezionale patrimonio artistico, culturale e botanico del sito di Napoli.

L’obiettivo è quello di incrementare il numero di visitatori internazionali del Museo e del Bosco attraverso due nuove escursioni organizzate, “I tesori di Napoli: Capodimonte e il tesoro di San Gennaro” e “Pedalando nel Real Bosco di Capodimonte”, che daranno la possibilità ai crocieristi, in arrivo ogni settimana a Napoli a bordo delle navi Costa, di scoprire e apprezzare capolavori unici ma relativamente poco conosciuti: il Museo presenta infatti una delle più preziose e complete collezioni d’arte del nostro Paese, che va dal Duecento all’arte contemporanea, mente il Bosco, patrimonio Unesco per l’incredibile varietà di specie botaniche di tutto il mondo, è riconosciuto come uno dei parchi più belli e grandi d’Italia.

Le prime due escursioni sono arrivate oggi, con ospiti di diverse nazionalità provenienti dalla nave Costa Fascinosa, che ha fatto scalo alla Stazione Marittima di Napoli nel corso del suo itinerario di una settimana nel Mediterraneo occidentale. I tour guidati al Museo e Real Bosco di Capodimonte saranno disponibili su tutte le navi Costa in arrivo a Napoli: in totale, sino a fine 2017, saranno 5 navi –  oltre a Costa Fascinosa anche Costa neoClassica, Costa Mediterranea, Costa Luminosa e Costa Deliziosa – che effettueranno circa 80 scali, con una previsione di 210.000 crocieristi in transito, in prevalenza italiani, spagnoli, tedeschi, austriaci e francesi, ai quali sarà offerta la possibilità di visitare i tesori di Capodimonte.

Sylvain Bellenger, Direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte ha dichiarato: “Il Museo di Capodimonte è la seconda pinacoteca d’Italia sicuramente tra le prime 10 d’Europa . Il nostro obiettivo è di porre il pubblico, italiano e straniero, e la didattica al centro del nostro progetto perché qui è possibile compiere un viaggio nella storia dell’arte a 360 gradi. Capodimonte, con il suo Parco, che si estende su 140 ettari, deve essere sempre più un luogo in cui poter passare un’intera giornata tra le bellezze artistiche e naturali che saranno messe in dialogo costante. Questo accordo è una tappa significativa del percorso che abbiamo intrapreso e sono grato a Costa che ha capito e sostenuto il nostro intento”.

Con questa nuova iniziativa Costa Crociere vuole dare il suo sostegno all’ambizioso obiettivo del Ministero dei Beni Culturali e del direttore Sylvain Bellenger di riscoperta dell’eccezionale sito di Capodimonte”   – ha commentato Carlo Schiavon, Direttore Commerciale e Marketing Italia di Costa Crociere – “Le due nuove escursioni organizzate daranno un contributo importante in questo senso, perché si rivolgeranno a decine di migliaia di turisti di tante nazionalità diverse in arrivo con le nostre navi a Napoli. Attraverso quest’importante collaborazione, Costa Crociere conferma ancora una volta la sua missione di ambasciatore del meglio dell’Italia nel mondo, facendo scoprire le eccellenze del nostro Paese sia a bordo delle sue navi che durante le soste nelle città italiane”.

 

I due nuovi tour verranno promossi a bordo attraverso un video che spiegherà l’eccezionale valore del sito di Capodimonte, e attraverso tutti i principali canali di comunicazione della compagnia, comprese le agenzie di viaggio partner di Costa.

Il tour  “I tesori di Napoli: Capodimonte e il tesoro di San Gennaro”  condurrà gli ospiti attraverso lo straordinario patrimonio storico artistico del museo reale: dai celebri capolavori di arte medievale e moderna, tra i quali Simone Martini, Masaccio, Raffaello, Michelangelo, Tiziano, Caravaggio, Ribera e Luca Giordano, alle sale dell’Appartamento reale, dove è possibile rivivere l’atmosfera della reggia borbonica e apprezzare i pregevoli esempi delle manifatture di porcellana che hanno reso celebre il nome della reggia in tutto il mondo. A seguire, gli ospiti saranno accompagnati nella visita del Tesoro del Museo di San Gennaro, che ripercorre la storia della cultura manifatturiera orafa e argentiera napoletana compresa tra il XIV e XX secolo.

Il tour “Pedalando nel Real Bosco di Capodimonte”, un itinerario perfettamente in linea con l’attenzione che da sempre Costa Crociere rivolge alla natura e all’ambiente, vedrà il coinvolgimento di  guide specializzate che condurranno gli ospiti in bicicletta lungo un percorso di circa nove chilometri all’interno del Real Bosco di Capodimonte. La passeggiata proseguirà all’interno del Giardino dei Principi, una delle principali Delizie del Real Sito, e del Giardino Torre, raro esempio di museologia viva.

 

Al termine di entrambe le escursioni, gli ospiti potranno continuare il loro viaggio alla scoperta della cultura enogastronomica partenopea, grazie ad una piacevole degustazione di prelibatezze mediterranee tipiche della cucina campana.

 

COPIA SNIPPET DI CODICE