MSC CROCIERE PUBBLICA IL RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2021

MSC CROCIERE PUBBLICA IL RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2021 PONENDO LE BASI PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL’OBIETTIVO ZERO EMISSIONI

  • , MSC Crociere ha pubblicato il Rapporto di Sostenibilità 2021, sottolineando l’impegno ambientale della Compagnia e i passi importanti compiuti nella sua strategia di sostenibilità a lungo termine.

Ginevra, 9 giugno 2022 – MSC Crociere, nonostante le sfide legate alla pandemia, ha compiuto l’anno scorso significativi progressi in termini di sostenibilità e ieri – in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani – ha pubblicato il Rapporto di Sostenibilità 2021.

Il Piano d’Azione per la Sostenibilità di MSC Crociere, sviluppato con il coinvolgimento attivo dei dipendenti e dei partner esterni, stabilisce sei direttrici fondamentali per la compagnia: transizione verso le zero emissioni nette, monitoraggio del consumo di risorse e rifiuti, sostegno per le persone della Compagnia, investimenti nel turismo sostenibile, costruzione di terminal più ecologici e approvvigionamenti sostenibili. Le azioni previste dal piano sono correlate a obiettivi, con target misurabili. Ove possibile, questi sono allineati ai parametri approvati dal settore. Questi sei ambiti chiave rientrano nelle quattro aree di sostenibilità dell’azienda: Pianeta, Persone, Luogo e Approvvigionamento.

Il Comitato Consultivo per la Sostenibilità della Divisione Crociere del Gruppo MSC, primo operatore marittimo al mondo di cui il brand MSC Crociere fa parte, presieduto dall’Executive Chairman Pierfrancesco Vago, ha il compito di assicurare la continua applicazione della strategia di sostenibilità e di verificarne i progressi, sotto la guida e il supporto del Team per la Sostenibilità.

Linden Coppell, Direttore della Sostenibilità di MSC Crociere, ha aggiunto: “La pertinenza e la rilevanza della nostra Strategia di Sostenibilità e dei piani d’azione sono state confermate attraverso una valutazione dell’impatto che ha richiesto il coinvolgimento dei dipendenti, degli ospiti e di altri importanti stakeholder esterni, i quali sono stati di supporto nell’aiutarci a dare priorità ai nostri obiettivi di sostenibilità. Per ognuno di essi, abbiamo stabilito chiare metriche in base alle quali misurare i progressi compiuti. Nei nostri futuri Report annuali di sostenibilità saremo chiamati a rispondere del raggiungimento dei nostri obiettivi”.

Nel 2021 sono stati compiuti progressi in tutte le aree del Piano d’Azione per la Sostenibilità di MSC Crociere, i principali sono:  

PIANETA

1.    Transizione verso le zero emissioni di CO2

L’efficienza energetica di tutta la nostra flotta favorisce il nostro percorso verso le zero emissioni di anidride carbonica. Nel 2021 abbiamo condotto dei test di misurazione dell’efficienza energetica su MSC Grandiosa, riducendo le emissioni dell’8% rispetto alle prestazioni previste dal progetto. Ci impegniamo a replicare queste tecnologie sul resto della flotta.

Puntiamo a limitare SOx, NOx e particolato, in particolare nei porti. Alla fine del 2021, erano 14 le nostre navi dotate di sistemi ibridi di depurazione dei gas di scarico, che riducono gli SOx del 98%. Le nostre tre navi più recenti sono dotate di convertitori catalitici selettivi, che trasformano gli NOx in nitrogeno non nocivo ed acqua.

Inoltre, sette delle nostre 19 navi, comprese tutte le nuove, alla fine del 2021 erano già state ottimizzate per l’alimentazione da terra. Ciò garantisce di poter spegnere i motori di bordo, riducendo le emissioni. Ci impegniamo a utilizzare questi sistemi ogni volta che nei porti è disponibile l’alimentazione da terra.

Un passo fondamentale nel nostro percorso verso le zero emissioni è la collaborazione con i fornitori delle tecnologie al fine di supportare e testare nuovi sistemi energetici e nuovi carburanti a emissioni ridotte o addirittura nulle. Stiamo inoltre lavorando a stretto contatto con i governi per incoraggiare misure politiche efficaci a sostegno di una transizione a livello industriale.

La velocità ha un forte impatto sulle emissioni. Per questo nel 2021 abbiamo effettuato una revisione approfondita dei nostri itinerari, che ha portato a una riduzione della velocità media di oltre due nodi rispetto al 2019. 

       2.    Esaminazione dell’uso delle risorse e gli sprechi

Il nostro obiettivo è ridurre la domanda di acqua a bordo del 3% ogni anno e per ogni nostra nave, grazie a un attento monitoraggio dei consumi, all’installazione di tecnologie per il risparmio idrico, ma anche alla formazione ed educazione dell’equipaggio.

Tutte le navi di MSC Crociere sono dotate di sistemi di trattamento dell’acqua di zavorra approvati e certificati. Nel 2021, il 100% dell’acqua di zavorra è stato filtrato e trattato con raggi UV prima di essere scaricato in mare, per garantire che non contenga organismi acquatici nocivi e agenti patogeni, capaci di danneggiare l’ambiente locale.

PERSONE

       3.    Sostegno al nostro personale

Nel 2021 abbiamo continuato a investire nel benessere dei nostri dipendenti, sia a bordo che a terra, mantenendoli al sicuro e sostenendoli fisicamente e mentalmente. Nonostante il perdurare della pandemia, abbiamo garantito i nostri ricchi programmi di formazione, assicurando che i nostri team fossero rispettosi dei processi obbligatori e preparati all’introduzione di nuove tecnologie e di cambiamenti futuri. Abbiamo inoltre mantenuto il nostro impegno a costruire una cultura del lavoro sana e diversificata in tutta la Società.

LUOGO

4.    Investimento nel turismo sostenibile

Il nostro team responsabile delle escursioni ha collaborato con i tour operator per individuare delle esperienze a terra fondate su solidi principi di sostenibilità. Denominate “Protectours”, queste escursioni sono specificamente progettate per sensibilizzare gli ospiti. Circa il 70% di questi tour prevede trasporti a basso impatto, tra cui passeggiate a piedi, spostamenti in bicicletta o in kayak, e molti danno un contributo diretto all’ambiente sostenendo la protezione delle specie o degli habitat.

Abbiamo collaborato con Travelife per offrire formazione e sviluppo delle capacità a tutti gli operatori turistici con cui lavoriamo. Travelife è un’iniziativa per le aziende turistiche impegnate a raggiungere la sostenibilità: i suoi indicatori specializzati, basati sui criteri Industry Standard del Global Sustainable Tourism Council, si concentrano sull’impatto della catena di approvvigionamento e sulle responsabilità degli operatori turistici.

Ci impegniamo a fare la nostra parte nella protezione degli ecosistemi naturali, sostenendo iniziative che promuovono un turismo responsabile e sostenibile. Attraverso la MSC Foundation, sosteniamo la protezione della fauna selvatica e la rigenerazione degli habitat, in particolare per le specie oceaniche, soprattutto nella nostra

isola privata, Ocean Cay. Inoltre nel 2021 abbiamo iniziato a collaborare con diverse ONG per individuare nuovi modi per evitare gli scontri con le balene.

5.    Costruzione di terminal più ecologici

Nel 2021 abbiamo continuato a investire in nuove strutture sostenibili per i terminal, e i lavori sono progrediti in molti di essi. Il terminal crociere di Durban, in Sudafrica, è diventato operativo nel dicembre 2021. È stato il primo porto sudafricano a riprendere l’operatività per quanto riguarda gli itinerari di MSC Crociere dall’inizio della pandemia. La costruzione del nuovo terminal MSC Crociere a Miami è iniziata nell’estate del 2021 con un sistema di gestione ambientale e sociale completo per la costruzione e il successivo funzionamento del terminal. Un terzo nuovo terminal MSC Crociere è in costruzione a Barcellona e dovrebbe essere operativo dal 2023.

Ci impegniamo a ottenere la certificazione LEED per tutti i nuovi terminal in cui investiamo. LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) è un modello di valutazione degli edifici verdi ampiamente diffuso a livello mondiale. I suoi rigorosi sistemi a punteggio garantiscono alti livelli di efficienza nella progettazione e nel funzionamento degli edifici.

APPROVVIGIONAMENTO

6.    Approvvigionamento sostenibile

Nel 2021 abbiamo creato un nuovo comitato interno dedicato a garantire che il nostro approccio agli acquisti abbia un impatto positivo sulla società e riduca al minimo i danni all’ambiente. Il comitato è composto dai responsabili degli acquisti, della logistica e della sostenibilità e si riunisce ogni due mesi per esaminare gli standard operativi della nostra catena di fornitura e per individuare specifiche opportunità di cambiamento in positivo.

La Divisione Crociere del Gruppo MSC

La Divisione Crociere del Gruppo MSC, il gruppo leader a livello mondiale nelle spedizioni e nella logistica con oltre 300 anni di esperienza nel settore marittimo, ha sede a Ginevra e la sua struttura è composta da due brand distinti: MSC Crociere ed Explora Journeys.

MSC Crociere, il marchio contemporaneo, è il terzo brand di crociere più grande al mondo, nonché leader del mercato in Italia, Europa, Sud America, Golfo Persico e Africa meridionale, aree in cui ha una quota di mercato e una capacità di trasporto superiore a qualsiasi altro player. È inoltre la compagnia di crociere in più rapida crescita a livello globale, con una forte presenza anche nei Caraibi, nel Nord America e in Estremo Oriente.

La sua moderna flotta comprende 19 navi a cui si aggiunge un considerevole portafoglio di investimenti globali futuri per la costruzione di nuove unità. Si prevede che la flotta crescerà fino a 23 navi da crociera entro il 2025, con altre 6 unità in opzione entro il 2030.

MSC Crociere offre ai suoi ospiti un’esperienza di crociera unica, coinvolgente, sicura e ispirata alla tradizione europea della Compagnia. I passeggeri possono godere di una vasta scelta di ristoranti internazionali, spettacoli di livello mondiale, programmi pluripremiati per le famiglie oltre alla più recente tecnologia di bordo user-friendly.

Explora Journeys, il nuovo brand di lusso, inizierà ad operare nel 2023 con una flotta dotata delle più recenti e avanzate tecnologie ambientali e marittime disponibili. La prima di queste navi, Explora I, avrà una stazza lorda di 63.900 GT e disporrà di 461 suite con balcone o terrazza sul mare. Queste eleganti navi introdurranno nel segmento del lusso una vasta gamma di nuove esperienze e attività per gli ospiti, nonché ampi spazi pubblici, e saranno caratterizzate da un design altamente innovativo.

La priorità numero uno della Compagnia è sempre stata quella di garantire la salute e la sicurezza dei suoi ospiti e dell’equipaggio, così come delle comunità nelle destinazioni raggiunte dalle sue navi. Nell’agosto 2020, MSC Crociere ha inoltre implementato un nuovo protocollo di salute e sicurezza che le ha permesso di essere la prima grande compagnia a tornare a navigare.

MSC Crociere è da tempo protagonista di numerose iniziative a livello ambientale e punta raggiungere nel medio-lungo periodo le ‘emissioni zero’ delle sue attività. La Compagnia ha investito su tecnologie marine ambientali di nuova generazione, con l’obiettivo di sviluppare soluzioni sempre più innovative e contare sulle migliori disponibili a livello industriale.

Il Gruppo MSC ha creato la MSC Foundation per promuovere ed estendere il suo programma umanitario e sociale a livello globale.

Bahamas, Ocean Cay MSC Marine Reserve Photo credit: Conrad Schutt

Comments are closed.