Imbarco in corso ...

Digita per Cercare

Msc Crociere si rafforza negli USA: Nuovo terminal a Miami

Articoli sulle navi Comunicati stampa Informazioni MSC Crociere News

Msc Crociere si rafforza negli USA: Nuovo terminal a Miami

Condividi

MSC CROCIERE SI RAFFORZA NEGLI USA

NUOVO TERMINAL A MIAMI PER NAVI DA OLTRE 200 MILA TONNELLATE

 

Potrà ospitare le avveniristiche World Class da 7.000 passeggeri.

Già nel 2019 previste 4 navi nei Caraibi, tra cui MSC Seaside e MSC Meraviglia.

 

Vago (Executive Chairman): “È un fondamentale passo avanti nella crescita del nostro business in un mercato strategico come quello del Nord America”

 

 

Miami, 13 Luglio 2018 – MSC Crociere si rafforza negli Usa con la costruzione di un nuovo terminal crociere a Miami, la capitale mondiale del turismo crocieristico, in grado di ospitare anche le future avveniristiche navi World Class – da oltre 7.000 passeggeri e con una stazza superiore a 200.000 tonnellate –, oltre alle navi della compagnia già operanti nei Caraibi.

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, ha sottolineato che “questo importante progetto, unito al nuovo accordo che estende i diritti preferenziali di approdo della compagnia a PortMiami dal sabato anche alla domenica, rappresenta un ulteriore e fondamentale passo avanti nella crescita del business di MSC Crociere, nell’ottica di rafforzare la nostra presenza globale con un approccio strategico incentrato sul mercato del Nord America”.

PortMiami è il porto d’approdo di MSC Crociere negli Stati Uniti, dal quale MSC Seaside salpa tutto l’anno alla volta dei Caraibi, il principale mercato crocieristico al mondo che raccoglie oltre il 35% del turismo crocieristico globale. MSC Divina naviga invece ai Caraibi nella stagione invernale (da ottobre a marzo), mentre MSC Armonia giungerà a Miami a partire da dicembre 2018 per fare rotta su Cuba tutto l’anno. Inoltre, da novembre 2019, MSC Meraviglia, la nave più grande della compagnia con oltre 170.000 tonnellate di stazza lorda e in grado di ospitare quasi 6.000 passeggeri, si unirà alle altre navi basate a PortMiami portando così a ben 4 unità la flotta di MSC Crociere operante ai Caraibi.

La crociera si sta affermando come formula di viaggio sempre più trasversale, da organizzare in qualsiasi momento dell’anno, in qualsiasi parte del globo e particolarmente adatta per chi vuole scoprire luoghi sempre nuovi” ha affermato Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere. “In quest’ottica, Miami è una delle destinazioni su cui intendiamo portare sempre più italiani perché, oltre a essere una delle città più famose al mondo e la capitale mondiale delle crociere, è anche il luogo ideale per abbinare in un’unica indimenticabile vacanza una crociera MSC nei Caraibi e un viaggio a terra alla scoperta degli Stati Uniti. È naturale quindi per MSC Crociere dotarsi di un proprio terminal a Miami che offra servizi pienamente in linea con quelli che i nostri crocieristi trovano a bordo delle nostre navi”.

L’investimento nelle infrastrutture di Port-Miami rende la contea di Miami-Dade una destinazione globale per i visitatori“, ha dichiarato il sindaco della contea di Miami-Dade, Carlos A. Gimenez. “La costruzione di un nuovo terminal crociere in tripla A con la capacità di far ormeggiare un’altra nave da crociera da 7.000 passeggeri si traduce in migliaia di posti di lavoro e maggiori opportunità per la nostra comunità. Siamo grati per l’estensione della partnership con MSC Crociere”.

Siamo estremamente orgogliosi e onorati dell’impegno di MSC Crociere verso PortMiami e la contea di Miami-Dade“, ha affermato Rebeca Sosa, presidente della commissione per lo sviluppo economico e il turismo della contea di Miami-Dade. “La continuazione della partnership con MSC Crociere è una grande vittoria per la crescita e l’espansione del turismo nella nostra contea.”

 

 

MSC CROCIERE

MSC Crociere è la più grande compagnia di crociere a capitale privato al mondo, leader di mercato in Europa e in Sud America. La compagnia ha segnato una svolta nel mercato crocieristico globale, registrando nei primi dieci anni di attività una crescita pari all’800%. L’headquarter della compagnia è a Ginevra.

MSC Crociere è riuscita a costruirsi una solida reputazione nel settore, dotandosi di una delle più giovani flotte di navi da crociera al mondo che comprende 15 navi ultramoderne, altamente innovative e dal design elegante, che assicurano un’esperienza di vacanza unica, un’offerta culinaria eccellente, elevati livelli di intrattenimento a bordo, cabine confortevoli, un servizio impeccabile abbinato a una notevole competenza in tutto ciò che riguarda la crociera.

Grazie a un ambizioso piano di investimenti da 11,6 miliardi di euro, la flotta di MSC Crociere è destinata a crescere nei prossimi anni arrivando a dotarsi di 25 navi da crociera entro il 2026. Fino ad oggi la compagnia ha progettato sei nuove classi di navi, tutti prototipi che segnano un’innovazione radicale nel settore dell’architettura e del design marittimo.

La compagnia è da sempre profondamente attenta al rispetto dell’ambiente in cui opera. Svolge quindi il proprio lavoro con il massimo rispetto per gli oceani di tutto il mondo e sviluppando continuamente tecnologie innovative per ridurre il proprio impatto ambientale.

Le esperienze di vacanza di MSC Crociere sono vendute in tutto il mondo grazie a una rete commerciale e distributiva presente in 70 Paesi. L’azienda ha oltre 23.500 dipendenti a livello globale, sia a terra che a bordo delle proprie navi. MSC Crociere fa parte del Gruppo MSC che opera nel settore dello shipping a livello globale e controlla aziende leader nel settore dei trasporti e della logistica.

Per ulteriori informazioni: www.mscpressarea.com

 

 

PORTMIAMI

PortMiami è uno dei porti in più rapida crescita in America e riconosciuto come la capitale mondiale delle crociere, nonché un gateway globale. PortMiami contribuisce con oltre 41,4 miliardi di dollari all’anno alla Contea di Miami-Dade e genera 324.352 posti di lavoro tra diretti, indiretti e indotti.

Per ulteriori informazioni: www.PortMiami.biz

Tags:

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *