MSC Orchestra articolo di Matteo Martinuzzi

Download PDF

MSC ORCHESTRA

Lo scorso 18 novembre MSC Orchestra, ormeggiata alla stazione marittima di Genova, ha ospitato la solenne premiazione nazionale dei “salvatori” in occasione del 140° anniversario della Società Nazionale di Salvamento.
L’occasione è stata propizia per realizzare un reportage su questa bella nave, seconda unità della celebre classe “Musica” che ha rappresentato la svolta verso il gigantismo della flotta di MSC Crociere.
MSC Orchestra ha una stazza lorda di 92.409 tonnellate, è lunga fuori tutto 293,8 metri e larga al galleggiamento 32,2 metri per un pescaggio di 7,85 metri: insomma un gigante lungo quanto tre campi di calcio allineati capace di ospitare in 1.275 cabine un massimo di 3.223 passeggeri. La generazione elettrica è garantita da cinque motori elettrici Wärtsilä 16V38B per una potenza totale installata di 58 MW, mentre per la propulsione troviamo a bordo due motori Converteam da 17,5 MW ciascuno.
MSC Orchestra è stata costruita da Aker Yards France (oggi STX France Cruise) nei propri stabilimenti di Saint Nazaire in riva alla Loira. Le aree pubbliche sono state disegnate dagli architetti del celebre studio De Jorio Design International nello stile mediterraneo ricco di colori caldi e riposanti che caratterizza gli interni delle navi di MSC Crociere; ogni dettaglio è stato studiato per affascinare il passeggero e rendere il suo soggiorno a bordo indimenticabile.
A prua troviamo il grande teatro “Covent Garden” da 1.240 poltrone disposto su tre ponti; sicuramente questo è l’ambiente che colpirà di più per la sua maestosità. Appena usciti da teatro, gli ospiti potranno ammirare “The Savannah Bar” collegato a sua volta da un’elegante scalinata al casinò; e poi ancora i due ristoranti principali “Ibiscus” e “Villa Borghese” ed un luminoso atrio disposto su tre ponti. Percorrendo la nave verso poppa troviamo prima il wine bar “La Cantinella” e poi l’affascinante salone “The Shaker Lounge”, dove si è svolto l’importante evento della Società Nazionale di Salvamento. Nei ponti alti invece troviamo, sormontato da un megaschermo, un grande lido all’aperto con due piscine e quattro jacuzzi. Nella parte poppiera sui vari ponti si trovano il buffet, la discoteca “R32” (che ricorda il numero di costruzione della nave), il minigolf e dietro al fumaiolo il campo sportivo polifunzionale. Invece a prua è situata “MSC Aurea Spa”: quest’ultima è un autentico centro benessere balinese dedicato alla rigenerazione psico-fisica dei passeggeri. Al suo interno troviamo palestra, sale massaggi, jacuzzi, area relax, sauna e bagno turco.
Per tutto l’inverno 2011/12 “Orchestra” sarà posizionata in Brasile dove proporrà crociere di quattro, cinque, otto e nove giorni. Un’occasione per tutti gli amanti della bella stagione per trovare il calore dell’estate dell’emisfero australe. MSC Crociere punta molto sul mercato sudamericano dove rappresenta un’importante realtà; testimonia questo fatto la presenza di ben quattro navi della flotta in quest’area tra il novembre di quest’anno e l’aprile 2012: oltre ad “Orchestra” navigheranno lungo i caldi mari delle coste sudamericane MSC Musica, MSC Opera ed MSC Armonia. Tra queste prestigiose unità “Orchestra” sarà la punta di diamante ed infatti verrà affidata alla sapiente guida del Comandante Giuliano Bossi, probabilmente l’ufficiale più prestigioso della flotta MSC. Quest’ultimo infatti ha portato al battesimo le ultime tre nate della flotta, cioè MSC Fantasia, MSC Splendida e MSC Magnifica: sicuramente il massimo riconoscimento che un armatore può dare ad un proprio Comandante.

Matteo Martinuzzi
Storico navale

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.