NORWEGIAN CRUISE LINE SVELA I DETTAGLI DELL’OPERA VISIONARIA DI WYLAND CHE CAMPEGGERÀ SULLO SCAFO DELLA NORWEGIAN BLISS

image

L’opera “Cruising with the Whales” potrà essere ammirata in tutta la sua grazia sullo scafo della nuova nave di Norwegian, che salperà stagionalmente da Seattle, suo porto di base, a partire dall’estate 2018
La costruzione dalla nuova nave ha avuto inizio lo scorso venerdì con il primo taglio dell’acciaio
nel cantiere Meyer Werft

image
31 ottobre 2016 – Ancora una volta, Norwegian Cruise Line sceglie di impreziosire lo scafo di una delle sue navi con un’originale opera d’arte. Secondo quanto svelato dalla stessa compagnia, questa volta si tratterà di una creazione autentica di Wyland, artista famoso a livello internazionale per le opere che ritraggono la fauna marina. La prescelta sarà la nuovissima Norwegian Bliss, la cui costruzione ha avuto inizio lo scorso venerdì con il primo taglio d’acciaio nel cantiere Meyer Werft in Germania e che partirà alla volta dell’Alaska a partire da giugno 2018. Intitolata “Cruising with the Whales” (navigare con le balene), questa splendida e accattivante opera di Wyland per lo scafo

Norwegian Bliss
della nave raffigura una meravigliosa scena familiare che vede come protagonisti una balena e il suo cucciolo, simboli della bellezza dell’Alaska e dell’importanza della tutela dell’ambiente. Noto per gli emblematici murales raffiguranti balene ma anche per i dipinti e le sculture che hanno come soggetto le creature marine, Wyland si è rivelato una fonte d’ispirazione per intere generazioni, che hanno colto il suo invito a prendere a cuore la salvaguardia degli oceani e le loro incredibili forme di vita. Andy Stuart, Presidente e CEO di Norwegian Cruise Line, insieme a Wyland, ha svelato lo scorso giovedì i dettagli dell’opera presso le Wyland Galleries di Fort Lauderdale, in Florida.
“Le balene sono un elemento rappresentativo del paesaggio naturale dell’Alaska nonché uno dei soggetti più affascinanti da ammirare durante una crociera verso quella che viene definita l’ultima frontiera”, ha dichiarato Stuart. “Ci è sembrato quindi naturale affidare a un artista del calibro di Wyland la realizzazione di un’opera per la nostra prima nave progettata appositamente per l’Alaska, nella quale sono ritratte balene e altre forme di vita degli oceani di tutto il mondo. Ci auguriamo che questo meraviglioso lavoro artistico sia fonte d’ispirazione per i nostri ospiti quanto lo è per noi”.
imageGrazie all’enorme portata delle sue opere d’arte, alle premiate gallerie d’arte e ai progetti al servizio della comunità gestiti dalla sua fondazione no profit, Wyland può essere considerato uno dei protagonisti più apprezzati e amati del mondo dell’arte. L’artista ha tratto ispirazione da diverse tele e, dopo aver ammirato varie forme di vita durante le proprie immersioni negli oceani di tutto il mondo nel corso degli ultimi 30 anni, ha deciso di dipingere gli animali a grandezza naturale realizzando oltre 100 murales negli Stati Uniti e in altri 18 paesi. Wyland ha colto l’opportunità unica di utilizzare la Norwegian Bliss come tela per creare un ritratto a grandezza naturale della fauna marina più spettacolare del pianeta, raffigurando creature come mante giganti, delfini, leoni e tartarughe marini per dare all’osservatore l’impressione di far parte del regno oceanico. Gli splendidi scenari dell’Alaska e della costa del Pacifico hanno ispirato molti dipinti e sculture di Wyland e, in parte, anche l’opera che campeggia sullo scafo della Norwegian Bliss.
“In qualità di artista che utilizza come soggetto le creature marine e avendo dipinto i murales più grandi al mondo su questo tema, per me è un onore collaborare con Norwegian e presentare un mio lavoro su così vasta scala”, ha dichiarato Wyland. “Non riesco a immaginare una tela migliore della
Norwegian Bliss per un artista che ama dipingere gli animali acquatici e mi auguro che la mia opera stimoli il pubblico ad accorgersi delle meraviglie create dalla natura e a tutelarle. So che Norwegian infonde il mio stesso impegno nella salvaguardia degli oceani e della terra, quindi sono impaziente di iniziare la nostra collaborazione e utilizzare insieme alla compagnia strumenti come l’arte, la scienza e l’avventura per ispirare un’intera generazione a prendersi cura del nostro pianeta blu”.

Norwegian Bliss 3
La Norwegian Bliss sarà la terza nave di classe Breakaway Plus, la prima nave da crociera personalizzata con caratteristiche e servizi pensati per offrire la migliore crociera in Alaska nonchè la prima di Norwegian Cruise Line a fare il proprio debutto a Seattle. La nave sarà inoltre corredata di scrubber per diminuire notevolmente le emissioni atmosferiche, riducendo anche del 99% il livello di zolfo nell’atmosfera, e rafforzare così l’impegno di Norwegian per la tutela degli ecosistemi unici dell’Alaska e di tutto il mondo.
Con una stazza lorda di circa 167.800 tonnellate e una capienza di 4.000 persone, la Norwegian Bliss sarà realizzata nel cantiere Meyer Werft di Papenburg, in Germania. La consegna è prevista per la primavera 2018. Ogni sabato, la nave salperà dal molo d’imbarco 66 di Seattle per una crociera di sette notti in Alaska e offrirà agli ospiti un viaggio di classe superiore alla scoperta dell’ultima frontiera americana, con tutte le dotazioni, le proposte d’intrattenimento, i ristoranti e le esperienze a bordo che hanno valso a Norwegian Cruise Line la sua fama a livello mondiale. L’itinerario della crociera prevede scali a Ketchikan, Juneau, Skagway e Victoria, Canada, oltre alla navigazione tra ghiacciai pittoreschi. Nei prossimi mesi saranno disponibili maggiori dettagli sulle sistemazioni, sui ristoranti e sulle offerte a bordo della nave. Sarà possibile effettuare le prenotazioni per la Norwegian Bliss a partire da gennaio 2017.

COPIA SNIPPET DI CODICE