Oasis Of The Seas, incidente durante il dry dock alle Bahamas

Oasis of the Seas,  una delle navi più grandi del mondo sembra aver subito un incidente durante il dry dock alle Bahamas.

 

Secondo quanto riportato dalla stampa locale pare che una gru di grandi dimensioni abbia in qualche modo urtato la nave facendola inclinare su un lato. Fortunatamente l’incidente non ha registrato gravi conseguenze per gli operai del cantiere sebbene siano stati segnalati alcuni infortuni non gravi.

Il bacino di carenaggio numero 2 dei cantieri navali di Grand Bahama è lungo 300 metri e largo 59 ed è il più grande dei tre bacini di carenaggio disponibili alle Bahamas. Tra le varie attrezzature di cui è fornito si segnalano anche quattro gru, una delle quali pare essere coinvolta nell’incidente. Il cantiere navale di Grand Bahama si trova a Freeport, Bahamas, circa 100 miglia a est di Miami, in Florida.

Secondo quanto fino ad ora comunicato Oasis of the Seas era giunta a Freeport il 31 marzo e sarebbe dovuta partire, al termine dei lavori di manutenzione da Port Canaveral per una crociera di quattordici notti verso Barcellona. Da lì avrebbe iniziato la stagione estiva nel Mediterraneo occidentale prima di tornare a Miami a novembre 2019. Attualmente non è chiara l’entità dei danni e se la programmazione della nave subirà variazioni.

Liveboat si preserva il diritto di aggiornare questa pagina con ulteriori informazioni e contenuti in qualsiasi momento. 

Fonte della notizia: https://www.cruisehive.com/crane-collapses-on-one-of-worlds-largest-cruise-ships/30888