Savona , al via i lavori per il secondo Palacrociere

Download PDF

SAVONA, 5 GIU – Sono partiti ufficialmente, con la costruzione della seconda stazione marittima, i lavori per il raddoppio del Palacrociere di Savona. L’Autorita’ Portuale di Savona ha consegnato in concessione l’area dove verra’ realizzata la struttura, per la quale Costa Crociere investirà circa 9 milioni di euro. Il cantiere restera’ aperto 15 mesi. la previsione e’ che le prime navi possano accedere al nuovo terminal a cominciare da settembre 2013. Il terminal avrà un’area complessiva di 3.500 metri quadri e funzionera’ come “satellite” collegato alla stazione marittima esistente. La presenza delle navi Costa genera un impatto economico importante sul territorio. Secondo uno studio del MIP, la Business School del Politecnico di Milano, il valore dell’indotto generato da Costa Crociere nel 2010 nel porto di Savona e, più in generale, in Liguria è stato rispettivamente di 5,5 milioni di euro e di quasi 230 milioni di euro, in gran parte, questi ultimi, rappresentati da lavori eseguiti sulle navi della flotta. Il primo terminal Palacrociere, inaugurato a fine 2003, gestito direttamente da Costa Crociere, è stato disegnato dall’architetto catalano Ricardo Bofill ed è stato studiato e realizzato appositamente per l’accoglienza degli ospiti delle navi da crociera, garantendo servizi di alta qualità. Grazie all’innovativa concezione è in grado di ridurre al minimo i tempi di attesa, rispettando il massimo del comfort e le esigenze della sicurezza. Il Palacrociere di Savona ha ricevuto dal RINA la certificazione B.E.S.T. 4 (Business Excellence Sustainable Task), un articolato sistema che certifica il raggiungimento dei maggiori standard in tema di Responsabilità Sociale, Ambiente, Sicurezza e Qualità. (ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Co

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.