ROYAL CARIBBEAN INTERNATIONAL SOSTIENE TELETHON

Download PDF

ROYAL CARIBBEAN INTERNATIONAL SOSTIENE TELETHON
IL VIAGGIO DEL CUORE: INSIEME PER UN FUTURO LIBERO DALLE MALATTIE GENETICHE

Roma, 5 dicembre 2011 – In occasione dell’evento di lancio della maratona televisiva Telethon 2011, Royal Caribbean International rinnova il proprio impegno a favore della Fondazione. Il contributo della Compagnia a sostegno della ricerca Telethon è stato annunciato lo scorso luglio a Genova, in occasione del primo approdo di Mariner of the Seas, nave ammiraglia di Royal Caribbean International in Italia per il 2011, e ufficializzato a Milano il 20 settembre durante l’incontro fra il presidente della Fondazione Telethon Luca di Montezemolo e il presidente e CEO di Royal Caribbean International Adam Goldstein.

La collaborazione tra Telethon e Royal Caribbean International prevede, da parte della Compagnia, la donazione di 70.000 euro per l’adozione di un progetto di ricerca e una serie di iniziative di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno degli studi finalizzati a sconfiggere le malattie genetiche rare. L’impegno di Royal Caribbean è iniziato nel 2011 con l’obiettivo di proseguire nel tempo: nel 2012 infatti sono già previste una serie di ulteriori iniziative di collaborazione: la possibilità per i clienti che prenoteranno una crociera a bordo delle navi della flotta di effettuare a Telethon una donazione di 5€, a fronte della quale la Compagnia corrisponderà alla Fondazione altri 5€, come evidenziato nella pagina dedicata del nuovo catalogo crociere Royal Caribbean 2012-2013; un charity dinner a bordo di una delle navi Royal Caribbean International nella primavera 2012 finalizzato a creare un nuovo momento forte di sensibilizzazione alle iniziative Telethon a livello nazionale; a Maggio 2012 inotre circa 130 ricercatori Telethon saranno ospitati per una crociera a bordo di Navigator of the Seas, gemella di Classe Voyager di Royal Caribbean International, in occasione del retreat dell’Istituto Telethon Dulbecco, uno dei tre centri creati da Telethon insieme al Tigem di Napoli e al Tiget di Milano: un’occasione d’incontro e di condivisione per i ricercatori, che ogni anno si confrontano sull’evoluzione dei progetti e delle scoperte scientifiche nella lotta alle malattie genetiche rare. Royal Caribbean sta altresì valutando le possibili modalità di raccolta fondi a bordo delle navi dedicate al mercato italiano durante la stagione estiva.

“E’ stato per noi motivo di vero orgoglio dare vita ad una collaborazione con Telethon – ha sottolineato Gianni Rotondo, Direttore Generale RCL Cruises LTD Italia – da sempre la nostra compagnia si contraddistingue nel mondo della social responsibility a livello globale e poter avviare questa partnership con la nostra sede Italiana ha un grande significato. Siamo certi che i nostri ospiti abbracceranno con il nostro stesso entusiasmo questa iniziativa che ci impegneremo a far crescere insieme anno dopo anno”.

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.