Ryanair cambia politica e prezzi sui bagagli con effetto retroattivo

Download PDF

Dal 1° novembre Ryanair cambia politica e prezzi sui bagagli a mano o da stiva, con effetto retroattivo, a bordo solo piccole borse.

Anche se il bello delle crociere è partire con una nave e scordarsi disagi e problematiche di viaggio, quali franchigia bagaglio, o lunghe attese in aeroporto, capita di dover raggiungere i porti di scalo in aereo.
E’ di ieri una notizia che interesserà a molti di voi.
La più famosa tra le compagnie aeree low cost Ryanair, dal 1° novembre applicherà nuove tariffe bagaglio da stiva e una differente politica sul bagaglio a mano incluso nel prezzo del biglietto. Vediamo insieme come cambieranno le cose per i voli Ryanair.
Una piccola premessa, ci troviamo di fronte a una decisione presa sicuramente in base al comportamento spesso indisciplinato e poco ortodosso dei passeggeri, che molto spesso, nonostante la necessità da parte della compagnia, di stivare anche i moltissimi bagagli a mano nella stiva, rifiutavano di collaborare, causando code e ritardi e a volte dure discussioni. Nel mese di agosto, il 97% dei clienti Ryanair ha scelto di depositare la propria valigia nelle cappelliere, dove spesso, non c’era spazio sufficiente costringendo il personale di bordo a stivare i bagagli e sbarcarne alcuni che erano in eccedenza.
COPIA SNIPPET DI CODICE