Informazioni e consigli sullo scalo crociera a Cochin in India

Che cosa vedere a Cochin? informazioni escursioni e consigli.

Cochin danzatrice locale

Chiamata La regina del mare arabico, Kochi fu un importante centro per il commercio delle spezie, è localizzata sulla costa sud-ovest dell’India. L’area urbana è di notevole estensione il terreno è formato da grandi accumuli di sedimenti alluvionali,dal punto di vista naturalistico si tratta di un’area originariamente molto ricca, ma la forte presenza di industrie ha compromesso l’ equilibrio lacustre. Per cercare di tutelare ciò che resta dell’ambiente originario, sono state create delle aree protette, tra cui il Mangalavanam Bird Sanctuary, a ridosso del centro della città.

20160410_124515 20160410_125546 20160410_131657 20160410_151834 Cochin India informazioni e consigli

La sua bassa latitudine fa sì che l’escursione termica stagionale sia minima. Le temperature raggiungono i livelli massimi durante i mesi di aprile e maggio, quando si possono registrare anche punte di 38 °C

Questo è lo slide show delle mie foto scattate a Cochin nel 2010 durante uno scalo crociera.  Clicca qui.

Il Forte di Kochi fu la prima stazione coloniale europea in India. Dal 1503 a 1663, il territorio attorno al forte si trovò sotto il dominio dei portoghesi. Al dominio portoghese successe, nel 1663, quello degli olandesi, che sanciva la cessione di Cochin agli inglesi

Nel 1947, l’India ottenne l’indipendenza dal dominio britannico.

Diversi sono i Mandir, i templi induisti, a Kochi. Uno dei più importanti è il Ernakulam Shiva, dedicato a Shiva e situato a Ernakulam, nella parte orientale della città.

A differenza di altre zone dell’India, nel Kerala in passato hanno convissuto pacificamente diverse religioni, tuttavia con l’afflusso del turismo occidentale degli ultimi decenni in alcuni templi è stato posto il divieto di entrata agli stranieri.

Con l’arrivo degli europei nel passato, furono costruite alcune chiese cristiane, come la Basilica di santa Croce Nel 1564, con la creazione della Diocesi di Cochin.  Altro importante edificio di culto cristiano è la Chiesa di San Francesco, eretta nel 1503 dai portoghesi e che rappresenta la più vecchia chiesa d’India

Le chiese di Cochin 20160410_171343 20160410_171458

Importante meta di pellegrinaggio è la Chiesa di Santa Maria, o Basilica of Our Lady of Vallarpadam, costruita nel 1524 da missionari portoghesi, e la Chiesa di San Giorgio, situata a Edappally, a una decina di chilometri dal centro di Kochi.

Un’importante edificio storico a Kochi è la Panadesi Synagogue, la più antica sinagoga attiva dei paesi del Commowealth il pavimento è formato da centinaia di piastrelle di porcellana cinesi del XVII secolo dipinte a mano, e al suo interno si trovano diverse corone d’oro, lampadari in vetro belgi, e, tra le altre cose, un tappeto orientale annodato a mano.

Come molte città in rapida crescita nei Paesi in via di sviluppo, Kochi affronta problemi di urbanizzazione notevoli, come la scarsità di igiene e la disoccupazione.

Cochin www.remotelands.com

Cochin www.remotelands.com

La scarsità di acqua potabile e l’inquinamento, sono un altro grave problema nella città, Il fenomeno delle baraccopoli, scarsamente presente nelle altre città del Kerala, qua è particolarmente grave e diffuso.

Kochi ha dunque una comunità variopinta, multiculturale, formata da Hindu, Musulmani e Cattolici, i quali convivono pacificamente, come in tutto il Kerala.

I residenti di Kochi sono noti come Kochiites, gli abitanti delle città tendono ad abbandonare gli abiti tradizionali a favore di un modello occidentale

La cucina tipica è quella Keralita, caratterizzata dall’uso diffuso della noce di cocco, a cui si aggiunge l’abbondante uso di spezie. Sia la cucina del Nord India, sia quella cinese, sia quella del fast food, stanno entrando sempre più nell’uso comune.

Kallangery

L’antica città di Kochi è caratterizzata dalla presenza, sul lato occidentale, di imponenti fortificazioni (il Fort Cochin). Sull’estremità settentrionale, a ridosso del forte, si trovano le Chinese Fishing Nets, ossia le reti da pesca caratteristiche della Cina. Sicuramente molto caratteristico questo molto con le reti a bilanciere, ma essendoci stata, vi posso assicurare che il contesto nel quale si trova non è dei migliori, fogne a cielo aperto, l’acqua del mare putrida e intorno strade e palazzi fatiscenti. Attirati dai turisti che non mancano di visitare questo luogo, si affollano molti venditori ambulanti con i loro articoli di souvenir, nulla di prezioso o che valga la pena,ma è difficile non farsi intenerire da quegli occhi tristi.

Non dico che Cochin sia un brutto scalo, ma è l’India con le sue caratteristiche  ha un territorio ed una popolazione con grandi disparità di ceto e progresso.

Tra le escursioni proposte, mi piacerebbe molto effettuare vi è la crociera su una casa galleggiante. Ho letto che in molti, fra i turisti che visitano il Kerala, optano per questa soluzione insolita di viaggio. Si tratta di antiche barche rivestite in giunco, che sono vere e proprie case, un tempo ci abitavano, oggi sono adibite ad uso turistico alberghiero. Sarebbe credo una bella e particolare esperienza.

Cochin case galleggianti

Ernakulam è invece la parte recente della città: le strade sono ampie e la loro geometria regolare; la via principale è la Mahatma Gandhi Rd, che attraversa la città in senso nord-sud, sulla quale si trovano numerosi servizi, dagli alberghi ai ristoranti. Durante la mia precedente visita a Cochi, ho avuto modo di visitare questa zona, mi hanno colpita i meravigliosi negozi d’arte e d’antiquariato, alcuni paiono piccoli musei, incredibili le proposte e i prezzi molto accessibili. Naturalmente come sempre bisogna saper scegliere.

A Kochi vi è la sede centrale del Southern Naval Command, il centro di addestramento più importante della Marina Militare Indiana

Grazie alla grande sicurezza dei suoi impianti portuali, Kochi è classificata come uno dei porti marittimi maggiori di tutta l’India

 

Per chi arriverà a Cochin via mare durante una crociera, potrà scegliere se avventurarsi da solo oppure scegliere una delle escursioni proposte dalle Compagnie.

Escursioni proposte da Costa Crociere per il prossimo inverno 2016/17con Costa neoClassica

Itinerario India Maldive Sry Lanka

escursioni Costa a Cochin

 

Le proposte escursioni di MSC inverno 2016

MSC Lirica ha previsto per i suoi passeggeri, un’escursione mai vista ora durante le sue crociere, darà la possibilità di raggiungere in aereo Nuova Delhi, vedere il mitico Taj Mahal, effettuare due pernottamenti , quindi raggiungere Colombo e riprendere la crociera.Per chi desidera visitare l’India in maniera piu’ approfondita è un’ottima occasione , anche se non alla portata di tutti. 1.349 euro.

Visita Nuova Delhi, Taj Mahal e Colombo.

Questa epica escursione inizia con il trasferimento in pullman verso l’aeroporto di Cochin, dove salirete su un volo per Nuova Delhi. Al vostro arrivo, un rappresentante locale vi accoglierà e vi porterà al vostro albergo, dove potrete cenare. Il giorno successivo farete colazione al sacco durante il viaggio panoramico in treno che in due ore vi porterà ad Agra, dove potrete visitare il vicino Taj Mahal a bordo di un veicolo elettrico a batterie. Questo splendido edificio in marmo bianco fu costruito su ordine dello Shah Jahan a metà del XVII per ricordare la sua moglie preferita ed è considerato “il gioiello dell’arte islamica in India”. Durante il trasferimento all’aeroporto di Nuova Delhi potrete mangiare alcuni snack leggeri, prima del pranzo che sarà servito al ristorante dell’aeroporto. Potrete rilassarvi durante le tre ore e mezza di volo verso Colombo, e poi gustare uno spuntino di mezzanotte al vostro arrivo in albergo. Il terzo giorno di escursione inizierà con una piacevole colazione in albergo. A seguire, partirete per un tour panoramico della città, che prevede passaggi presso luoghi di interesse come il Museo di Colombo, il Tempio di Gangaramaya, alcune aree residenziali, l’antico parlamento, la chiesa di Santa Lucia (con sosta per scattare foto), il municipio e la moschea; al termine, farete ritorno alla nave e potrete riprendere la crociera.

 

Giro città di Cochin

Città portuale nello stato del Kerala, Cochin si sviluppa in parte sulla terraferma e in parte su un gruppo di isole vicino alla costa che si estendono nel vasto lago Vembanad. L’imponente porto naturale della città, luogo chiave del commercio, in passato era un punto nevralgico per gli scambi tra le grandi potenze coloniali portoghesi, olandesi e inglesi. La Cochin dei giorni nostri presenta una miscela vincente di stili architettonici e questo tour di mezza giornata inizierà con una piacevole passeggiata attraverso la parte più antica della città, Fort Kochi. Oltre all’affascinante architettura coloniale, potrete ammirare anche le sorprendenti reti da pesca a sbalzo, introdotte dai commercianti cinesi nel XIV secolo. Vi dirigerete quindi presso la più antica chiesa europea in India, la Chiesa di San Francesco e a seguire presso la splendida Sinagoga di Paradesi. Costruita nel 1568, distrutta nel 1662 ed infine ricostruita nel 1730 per volere di David Ezekiel Rahabi, conosciuto come “il Diplomatico di Cochin”; la sinagoga dispone di una torre e uno splendido pavimento rivestito da 1.100 piastrelle dipinte a mano, pezzi unici che Rahabi fece importare dalla Cina. L’ultima tappa sarà il Palazzo olandese, costruito dai portoghesi nel 1555 e ristrutturato nel 1663 dagli olandesi che ne estesero la superficie. Durante la visita dell’edificio potrete ammirare pregiati affreschi e la pavimentazione tradizionale del Kerala, composta da materiali che comprendono gusci di cocco carbonizzati e albumi. Il vostro tour volgerà al termine con il ritorno al molo per risalire a bordo della vostra nave. Nota bene: durante le visite ai siti religiosi gambe e spalle devono essere coperte. Borse e articoli elettronici non possono essere portati all’interno della Sinagoga di Paradesi. Le scarpe devono essere rimosse per accedere all’interno della Chiesa di San Francesco e della Sinagoga di Paradesi. I servizi igienici di base sono disponibili a seconda del luogo previo pagamento per l’accesso.

Tour di Cochin e crociera

Cochin, chiamata anche la regina del Mar Arabico per il suo importante porto, si sviluppa sulla terraferma e sulle diverse isole vicino alla costa che punteggiano il lago Vembanad costituendo la più grande zona lagunare dell’India. Grazie all’imponenza del suo porto naturale, la città ha alle spalle una lunga storia essendo stata importante crocevia per gli scambi commerciali durante il periodo coloniale tra portoghesi, olandesi e britannici che ne hanno influenzato lo sviluppo originando un particolarissimo mix di stili architettonici. Il tour inizierà con una crociera attraverso il Lago Vembanad a bordi di un motoscafo riservato solo al vostro gruppo, durante il quale potrete godere dello splendido panorama che offre la zona. Tornati sulla terra ferma il tour continuerà con la visita di Fort Kochi, la parte antica della città dove potrete ammirare la graziosa architettura coloniale e le caratteristiche reti da pesca a sbalzo di origine cinese risalenti al XIV secolo. Si continuerà con la visita alla più antica chiesa europea in India, la Chiesa di San Francesco costruita durante il periodo portoghese agli inizi del XVI secolo. La tappa successiva del tour prevede la visita alla magnifica Sinagoga di Paradesi risalente alla metà del XVI secolo impreziosita da un pavimento composto da 1.100 piastrelle provenienti dalla Cina e interamente dipinte a mano. Il tour proseguirà alla volta del Palazzo olandese, originariamente costruito dai portoghesi a metà del 1500, e ampliato dagli olandesi circa un secolo dopo. Famosi sono i suoi affreschi raffiguranti scene mitologiche e la pavimentazione eseguita con il metodo tradizionale del Kerala che, includendo gusci di cocco bruciati e albume d’uovo, vi darà la sensazione di camminare sopra un pavimento di marmo nero lucidato a specchio. Il tour volgerà al termine con il ritorno al molo per fare ritorno sulla vostra nave.

Crociera sulla casa galleggiante Kettuvallam

A circa un’ora di viaggio in pullman a sud di Kochi si trova la città di Alleppey (nota anche come Alappuzha), con le splendide acque del Kerala, una serie di lagune di acque salmastre che costeggiano il Mar Arabico. L’escursione vi offrirà l’occasione di apprezzare questa splendida area a bordo di una casa galleggiante tradizionale dal tetto di paglia, detta kettuvallam. Soprannominata “Venezia dell’Est” da Lord Curzon, Vicerè dell’India dal 1899 al 1905, questa rete di canali e acque stagnanti alimenta le piantagioni di cocco e le risaie, che costituiscono le principali risorse economiche locali. Dopo aver raggiunto la città di Alleppey ed essere saliti su un kettuvallam, vi dirigerete alla città di Kumarakom, sulle sponde orientali del Lago Vembanad, il più lungo di tutta l’India. Oltre a rilassarvi e apprezzare la bellezza dell’ambiente che vi circonda, la crociera vi consentirà di scoprire in che modo gli abitanti locali vivono e si occupano delle faccende quotidiane. Un’ultima sorpresa vi attende al ritorno a Kochi, dove avrete la possibilità di scoprire le famose reti da pesca cinesi della città, prima di fare ritorno al porto e alla vostra nave.

Una Giornata a Kumbalangi questa è l’escursione che ho effettuato io ad aprile 2016 la consiglio vivamente, suggestiva, rilassante, ambiente pulito e pranzo ottimo e benservito.

La prima tappa di questo tour sarà Kumbalangi, punto di riferimento per la pesca e meta turistica conosciuta in tutto il mondo, situata a soli13 km di distanza e mezz’ora dalla città. Una vasta distesa di aree solitarie collegate ad incastro da corsi d’acqua che attraversano tutto lo stato del Kerala, rendono questo luogo il rifugio ideale per i turisti provenienti da tutto il mondo.

20160410_110507 20160410_130420 20160410_131806 20160410_132306 20160410_132457 20160410_134855 Kumbalangi- Cochin- India- Kerala-

Ciò che rende ancora più interessante questi luoghi sono i paesaggi incontaminati, con il comune denominatore di calma, tranquillità e silenzio, lontano dal turismo di massa. Gli abitanti praticano attività come pesca, costruzione di barche e produzione di corde derivate dalla lavorazione della pianta del cocco. Un giorno a Kumbalangi è una delizia per occhi, mente e papille gustative per via della cucina locale ricca di sapori e gusti esotici!

20160410_133056 20160410_133315 20160410_133712 Kumbalangi- Cochin- Kerala- India

La visita comprende inoltre una crociera a bordo di una tipica imbarcazione locale con destinazione Kallanchery, un’isola di circa 500 abitanti, lunga circa 700 metri e larga 150 metri. L’ isola è circondata da reti da pesca di tradizione cinese e la maggior parte degli abitanti di Kallanchery è impegnata nella pesca di granchi, pesci di allevamento e nella lavorazione di crostacei e mitili, una delle principali fonti di sostentamento per gli abitanti dell’ isola.

20160410_152251 20160410_151826 20160410_144718 20160410_134423

Le colture principali a Kallanchery sono la noce di cocco, teak, noce moscata, pepe, vaniglia, bacche di betel ed anthurium. Potrete quindi visitare un allevamento di pesci e sarete ospitati per il pranzo presso una famiglia locale che vi offrirà un delizioso pasto (non vegetariano) con i sapori tipici del Kerala preparato appositamente per voi.

20160410_134508 20160410_134457 20160410_141331 20160410_142120 20160410_144951-1 Kumbalangi- Cochin- Kerala-

Dopo il pranzo una breve corsa in un tuk tuk per raggiungere il vostro pullman che vi aspetta fuori dal centro urbano sarà il modo migliore per salutare l’ isola.

20160410_172815-1 20160410_173428 20160410_180401-1 20160410_180635-1 Ulteriori informazioni e consigli sullo scalo a Cochin dopo la mia visita del 10 aprile

Questa è la diretta dalla nave svoltasi sul forum.

Rosalba Scarrone

Amministratore e Cruise blogger

www.liveboat.it

Comments are closed.