Costa Classica – “Terre Sacre e Isole nel blu” 30/09-07/10/12 Recensione

Download PDF

Ciao a tutti, *ciao 
come anticipato eccomi qui con il mio secondo Navigammo. 

Questa volta si tratta di un itinerario di una settimana nel Mediterraneo (più precisamente nell’Adriatico) con partenza da Ancona, che abbiamo prenotato relativamente all’ultimo momento: meno di un mese prima della partenza.
La nostra prima esperienza su Luminosa ci aveva lasciato la curiosità e la voglia di effettuare altre crociere e di provare altri itinerari, magari più corti, ed altre navi, anche di dimensioni più ridotte rispetto a Luminosa.
E così, appena registrati su “My Costa”, ci siamo precipitati a guardare le Partenze Privilegio trovando questo itinerario con imbarco per noi comodo (venendo da Bologna, Ancona è vicina da raggiungere), quindi giusto il tempo di farci autorizzare le ferie e abbiamo prenotato sul sito. Abbiamo incontrato qualche difficoltà per inserire i numeri dei buoni sconto, ma le signorine del Call Center Costa sono state impeccabili e tutto si è risolto in fretta e nel migliore dei modi. I biglietti ci sono stati inviati tramite e-mail, facciamo il check-in on-line ed il giorno della partenza arriva in un battibaleno!

Questo è l’itinerario che ci attende:
30/09/2012 – Ancona (Imbarco)
01/10/2012 – Dubrovnik
02/10/2012 – Corfù
03/10/2012 – Argostoli (Cefalonia)
04/10/2012 – Kotor
05/10/2012 – Spalato
06/10/2012 – Trieste
07/10/2012 – Ancona (Sbarco) 

30/09/2012 – Ancona (Imbarco)
Ci svegliamo la mattina di buon ora: anche se l’inizio dell’imbarco è previsto per le ore 13:00 non vogliamo correre il rischio di trovare intoppi di sorta in autostrada e così alle 8:00 siamo già pronti per partire. La A14 si presenta libera e non ci sono avvisi di code o di incidenti: meglio così! Ci fermiamo al primo Autogrill che incontriamo per fare colazione e poi si riparte direzione Ancona. Il viaggio scorre tranquillo e senza problemi, tanto che decidiamo, per gli ultimi chilometri, di uscire dell’autostrada e percorrere la strada statale.
Arrivati nei pressi del porto di Ancona troviamo le indicazioni per l’imbarco abbastanza facilmente ed in men che non si dica lasciamo l’auto proprio davanti all’entrata del Terminal Crociere: da casa abbiamo prenotato il parcheggio convenzionato ed al momento della consegna bagagli consegnano anche le chiavi dell’auto all’addetto del parcheggio che ci rilascia una ricevuta.
Ci dirigiamo dal personale Costa per il controllo documenti e per compilare il questionario sulla salute pubblica e ci viene assegnato il numero 4 per l’imbarco: siamo ufficialmente pronti ad attendere che il nostro numero venga chiamato! Nell’attesa (sono le 11:45 circa) facciamo quattro passi per il Terminal e diamo uno sguardo ai pacchetti bevande, anche se alla fine non acquisteremo nulla: abbiamo già acquistato attraverso il sito un pacchetto con l’acqua minerale. 
L’imbarco inizia puntuale ed assistiamo al malcostume di posizionarsi davanti all’entrata dell’imbarco ben prima che venga chiamato il proprio numero, col risultato che chi deve entrare perchè è stato chiamato il suo numero deve sgomitare… vabbè, passiamo oltre ed eccoci sulla Classica: l’entrata è al ponte 2 dove si trova l’atrio e per arrivarci bisogna percorrere una scaletta piuttosto ripida… quanto meno ripida per me che soffro un pochino di vertigini, fortunatamente sono riuscita a controllarmi: merito della voglia di salire in nave! *yahoooo Confesso che il primo impatto con la nave è stato più “deludente”: rispetto all’atrio della Luminosa non ci sono paragoni, ciò non significa che non siamo stati accolti come si deve, sia ben chiaro! Come prima cosa ci dirigiamo alla nostra cabina: una interna al ponte 6, la numero 6012 e vi troviamo già tutti gli stampati relativi alle escursioni, ai porti toccati durante la crociera oltre al Today, al cartellino riportante il turno al ristorante Tivoli (secondo servizio, come da noi richiesto) ed alle Emergency Drill Card per l’esercitazione di emergenza che si svolgerà prima della partenza prevista per le 17:00. Appoggiamo il bagaglio a mano e, Carta Costa alla mano, ci dirigiamo vero il Ristorante Self Service “La Trattoria”, aperto fino alle 16:00, per pranzare: il pranzo sarà davvero tranquillo, dato che molti passeggeri sono fuori per le visite alla città di Ancona e dei suoi dintorni, oppure stanno ancora imbarcando.
L’esercitazione di emergenza si tiene alle ore 16:00 nel Teatro Colosseo: ci viene mostrato come indossare i giubbotti di salvataggio e veniamo accompagnati alle relative Muster Station (che per noi risulta essere il Teatro stesso). Al termine dell’esercitazione ci rechiamo al Caffè “Affresco” a poppa nave per goderci la partenza: ancora non lo sappiamo, ma questo diventerà il nostro posto preferito per prendere il tè del pomeriggio!

Tornati in camera per darci una rinfrescata, consultiamo il Today e scopriamo così che stasera è già tempo di Cena di Gala. Al ristorante Tivoli constatiamo con piacere che la nostra richiesta di un tavolo per due persone è stata esaudita; ed ora ecco il menù proposto dallo Chef:

Frittelle di baccalà con salsa all’aglio
Vitello al sale con insalata, Pecorino e salsa all’uovo
Mozzarella e pomodoro all’olio di olive e origano (V)

Consommé alla coda di bue e funghi

Cavatelli con ragù di pesce e pomodorini
Trofie al pesto con fagiolini al vapore e patate

Salmone in crosta di pane al burro e limone, servito con patate e verdure
Tagliata di filetto di manzo servito con verdure saltate, patate e salsa al vino rosso
Pollo alla diavola in crosta di pane, servito con verdure
Frittelle di patate con anelli di cipolla dorata con salsa di mele e panna acida (V)

Insalata mista

Selezione di formaggi italiani ed internazionali serviti con crackers e mostarda di mela cotogna

Dopo cena rapido giretto per la nave, dove individuiamo subito il luogo che sarà da noi più frequentato per trovare un po’ di pace: farà ridere, ma si tratta della discoteca Galileo che, quando non è utilizzata per il suo specifico scopo, si trasforma in un ottimo punto per osservare partenze, arrivi, tramonti e per passare un po’ di tempo in tranquillità.

Potrete seguire il seguito di questa interessante recensione corredata di moltissime fotografie  sul forum di Liveboat:

https://www.liveboat.it/forum/6920-costa-classica-terre-sacre-isole-nel-blu-30-09-07-10-12-a.html

 

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.