Costa Serena “Oltre le Colonne d’Ercole” 28/01-09/02/2014 di Cobra

Download PDF

Eccoci qua ragazzi, come preannunciato io e Aldo, cercheremo di ripercorrere i momenti più significativi di questa crociera e che ancora una volta abbiamo trascorso in piacevole compagnia.
Dunque, la bellissima avventura comincia per me e Raffaella il 28 gennaio quando ci imbarchiamo a Savona, e qui aspetteremo per salutarci prima dell’imbarco i nostri carissimi amici e liveboattini, Pina, Sandy e Nicholas. Arrivati al terminal troviamo Aldo, Iole, Giovanni e Giusi che (già imbarcati dal giorno precedente a Civitavecchia) ci aspettano nel bar interno al palacrociere, qui scopriamo con piacere che ci sono altri amici arrivati per i saluti, Giampiero (naked nel forum) e Cinzia, persone molto cordiali e simpatiche.
Così nel giro di poco saremo un bel gruppetto di amici e tra qualche chiacchiera, foto di gruppo e tante risate arriva presto il momento di imbarcarci, peccato davvero che il tempo da trascorrere insieme sia stato pochissimo, ma spero vivamente in una bella crociera tutti insieme al più presto !!
Entriamo in nave, e visto che con la Serena abbiamo fatto molte crociere, conosciamo la nave a memoria quindi non ci soffermiamo, ma proseguiamo abbastanza affamati verso il buffet al deck 9 per il pranzo.
Subito dopo andiamo a vedere se sono arrivati i bagagli nella nostra cabina, la n°9294 al ponte 9 Libra, ed è così, quindi sistemiamo i vestiti negli appositi armadi e visto che è ancora presto per la classica esercitazione d’emergenza dopo una doccia veloce usciamo sul ponte esterno aiutati dal fatto che splende ancora il sole su Savona.
Ad un certo punto avvisano tramite altoparlante che la prova d’emergenza slitterà rispetto all’orario previsto, dato che mancano ancora molti crocieristi che si devono imbarcare. A proposito, anche questa volta, come notammo anche a gennaio dello scorso anno, l’esercitazione viene eseguita con più attenzione e “rigore” rispetto al passato (qualche anno fa) anche come durata, viene dedicato decisamente molto più tempo.
Più tardi ci ritroviamo con Aldo e gli altri e andiamo a vedere dove è posizionato il tavolo n°117 che il maitre ci ha assegnato al ristorante Vesta, e rimaniamo soddisfatti visto che si trova vicino alla vetrata con annessa vista mare.
Prima di prepararci per la cena facciamo un breve giro a scattare qualche foto, poi un breve passaggio al bar per acquistare il pacchetto caffè, e proseguiamo in tutta tranquillità la serata al ristorante, come sempre tra tante risate e battute con i nostri amici.
Già dalla prima sera notiamo che il servizio al tavolo è piuttosto veloce, e il nostro cameriere (da noi soprannominato “Carro”, visto che il suo vero nome era difficile da pronunciare) con il suo aiutante si danno molto da fare perchè tutto vada “liscio”.
Il cibo tutto buono, sia per qualità che per quantità, ma nulla di eccezionale, inutile dire che ormai da tempo sono tangibili i tagli rispetto al passato. Ma va comunque bene, intendiamoci, il livello generale in crociera resta comunque alto.
Dopo cena scegliamo insieme ai nostri amici un bar dove accomodarci per un buon caffè, poi rimaniamo un po’ al Grand Bar Apollo dove vi è la maggiore concentrazione di intrattenimento, a una certa ora però la stanchezza si fa sentire (visto che ci siamo svegliati mooolto presto questa mattina) così ci ritiriamo in cabina e termina la prima giornata a bordo della Costa Serena.
Lascio ad Aldo l’aggiunta di qualsiasi particolare ad ogni giornata che posterò, io a memoria non sono granchè….
e non avendo scritto appunti durante la crociera, cercherò di ricordare il più possibile.

La recensione completa a questo link sul forum:

https://www.liveboat.it/forum/6591-costa-serena-oltre-le-colonne-dercole-28-01-09-02-2014-a.html

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.