MSC Crociere inaugura Cuba come destinazione a dicembre 2015

Download PDF

MSC CROCIERE INAUGURA CUBA COME DESTINAZIONE A DICEMBRE 2015

La nave MSC Opera partirà ogni settimana da L’Avana per 16 crociere nella stagione invernale
Ginevra, 3 luglio 2015 – MSC Crociere, la più grande compagnia al mondo a capitale privato leader nel Mediterraneo e in Sud America, ha annunciato oggi che a partire da dicembre 2015 MSC Opera, nave da 2.120 passeggeri, avrà come homeport L’Avana per la stagione invernale 2015/2016 per offrire ai propri ospiti 16 crociere nel Mar dei Caraibi all’insegna del relax e della scoperta.
La nave, che proprio domani uscirà dallo stabilimento Fincantieri di Palermo completamente rinnovata e allungata di 24 metri grazie ai lavori del Programma Rinascimento, offrirà croceristi provenienti da tutto il mondo la possibilità unica di trascorrere crociere verso la Giamaica, le Isole Caiman e il Messico con, ciliegina sulla torta, 2 notti e 2 giorni e mezzo di sosta nella capitale cubana.
“Siamo particolarmente orgogliosi nel rendere questa entusiasmante destinazione disponibile per i nostri ospiti” ha dichiarato Gianni Onorato, Chief Executive Officer di MSC Cruises. “Per questa ragione desidero ringraziare personalmente tutti coloro che hanno lavorato con noi in questi mesi per rendere possibile l’arrivo di MSC Crociere a Cuba. In particolare vorrei ringraziare il Governo e il Ministro dei Trasporti e del Turismo cubano insieme ai suoi rappresentanti per il loro contributo altamente professionale.”
“L’ arrivo di MSC Crociere a Cuba” ha aggiunto Onorato, “testimonia il nostro costante impegno nell’offrire ai nostri ospiti un prodotto eccellente e destinazioni uniche non appena queste diventano accessibili, migliorando così ulteriormente la nostra offerta globale e fornendo ai viaggiatori il meglio delle esperienze e dei servizi disponibili sul mercato”.
“La crociera inaugurale avverrà tra meno di sei mesi, ma possiamo già riscontrare con soddisfazione la forte domanda per il prodotto, grazie alla capacità di attrazione di Cuba come destinazione ricca di cultura unita all’esperienza a bordo di MSC Crociere che ci distingue da tutti gli altri” ha concluso Onorato.
Gli itinerari settimanali saranno a disposizione dei viaggiatori di MSC Crociere con una combinazione di pacchetti Fly & Cruise, che oltre alla crociera comprendono i voli da Italia, Spagna, Francia e Germania, ma anche Canada, Brasile e Argentina. L’apertura delle vendite delle crociere a Cuba avverrà giovedì 9 luglio attraverso tutti i canali di vendita.
Per le escursioni e i servizi a terra MSC Crociere ha scelto come partner Cubanacan, il gruppo con sede a Cuba creato più di 20 anni fa, noto per i suoi professionisti esperti e per l’elevata qualità dei servizi offerti.
La prima crociera partirà da L’Avana il 22 dicembre 2015, al termine del Grand Voyage che partirà da Genova il 2 dicembre alla volta di Cuba. Per garantire agli ospiti la possibilità di scoprire la capitale cubana il Grand Voyage arriverà a L’Avana il 18 dicembre e riprenderà il suo itinerario prima di tornare a Cuba per lo scalo finale del viaggio il 21 dicembre. Da lì, dopo 16 crociere settimanali, il 12 aprile 2016 la nave lascerà L’Avana per il Grand Voyage di ritorno in Europa con arrivo il 7 maggio in Germania, a Warnemunde.

Esplorare e rilassarsi

Durante la sosta di due giorni e mezzo a L’Avana, gli ospiti di MSC Opera potranno esplorare la meravigliosa città vecchia, luogo dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, per scoprirne la storia, la cultura e l’architettura. Nessuna visita dell’Havana risulterebbe completa senza una passeggiata sul famoso lungomare Malecòn, dove poter godere del rinomato stile di vita rilassato dell’isola.
L’isola di Cozumel, nella penisola dello Yucatan messicano, offre le spettacolo delle antiche rovine Maya a Tulum. I viaggiatori potranno fare snorkeling con le tartarughe di mare e fare il bagno nelle freschissime acque delle grotte, esplorare le antiche grotte maya o crogiolarsi nella bellezza naturale dell’isola, dopo la costa di Quintana Roo.
Nella Baia di Montego, costa nord ovest della Giamaica, gli ospiti potranno fare rafting sul fiume Martha Brae, un tour nella vecchia piantagione della tenuta Good Hope o cercare di comprendere i misteri della grande casa Rose Hall – affascinante testimonianza dell’epoca coloniale ricca di storie e intrighi.
A Georgetown, nelle Isole Cayman, gli ospiti potranno fare snorkeling nella città di Stingram, prendere un catamarano verso la barriera corallina o semplicemente rilassarsi sulla bianchissima spiaggia di Seven Mile, sulla costa ovest delle Grand Cayman, nota per le meravigliose acque e le spiagge coralline.
Grazie all’apertura verso Cuba, l’iniziale programmazione invernale 2015/2016 di MSC Opera che prevedeva crociere alle isole Canarie è stata dunque cancellata.
MSC Opera è la terza nave della flotta a essere sottoposta ai lavori di restyling e allungamento, nell’ambito del Programma Rinascimento, commessa da 200 milioni di euro per il rinnovo e l’ammodernamento di 4 navi esistenti: MSC Armonia e MSC Sinfonia che sono state già sottoposte ai lavori, MSC Opera che domani uscirà dai cantieri palermitani e lunedì prossimo partirà da Venezia per la crociera inaugurale, e MSC Lirica che entrerà nei cantieri di Paelrmo a fine agosto e tornerà a navigare a novembre. Il progetto si inserisce all’interno del piano industriale da 5,1 miliardi di euro avviato da MSC Crociere nel 2014 con l’obiettivo di raddoppiare la capacità della flotta entro il 2022.

Comunicato stampa MSC

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.