Planimetrie ponti nave MSC Meraviglia, come scegliere la propria cabina.

Download PDF

Informazioni e consigli su come scegliere una cabina MSC Meraviglia utilizzando i piani nave. Tutte le tipologie di cabine MSC Meraviglia.

In molti sui nostri canali social domandate informazioni sulle cabine di MSC Meraviglia, in questo articolo vorremmo insegnarvi a consultare i piani nave, vi sarà utile al momento delle vostre prenotazioni e se seguirete i nostri consigli sceglierete sicuramente la cabina che fa per voi.

Partiamo proprio dall’ ABC. Che cosa sono i piani nave.

Quando si acquista una crociera e relativa cabina, non è come prenotare un viaggio e una camera in hotel, è sicuramente molto di più. Quando si prenota in hotel non ci poniamo molte domande, su dove sarà collocata la nostra camera rispetto alle planimetrie di quel palazzo, al massimo chiediamo una camera vista mare, o giardino, ad un piano alto o basso.

Quando invece si prenota la cabina di una nave , servono alcune informazioni base, che vi aiuteranno nella vostra scelta. Per agevolare, le Compagnie da crociera pubblicano sui loro siti le planimetrie dei ponti per ogni nave della loro flotta.

Eh sì sulle navi parliamo di ponti e non di piani, cominciamo ad imparare questo.

Osservandole bene ci raccontano molte cose e sono dettagliatissime.

Parlando di Meraviglia ci troviamo di fronte ad una nave che ha ben 19 ponti. Quale scegliere? Che tipologia di cabina? In che posizione?

Quando si va in agenzia viaggi e si chiedono informazioni e prezzi su una crociera, ci viene chiesto immediatamente che genere di sistemazione desideriamo. Tenete presente che se è il prezzo che vi interessa e soprattutto se avete un badget prestabilito, la scelta della cabina influisce moltissimo.

Viaggiare in crociera oggi è per tutti, un tempo non lo era, viaggiavano quindi solo ricchi o facoltose famiglie, creando il preconcetto che questa tipologia di vacanza fosse per anziani non più in grado di effettuare lunghi viaggi avventura per il mondo. Nulla di più sbagliato, era veramente solo il costo elevato che faceva sì che a permettersele fossero solo persone di una certa età. Un po’ come capita oggi per le crociere lusso, chi di noi non viaggerebbe su un’elegantissima nave, dove si beve champagne ogni giorno, dove le escursioni sono esclusive ed incluse, dove ogni cabina è una suite con maggiordomo personale e dove si cena con aragosta e caviale? Diciamo che avviene una selezione naturale e quei “pochi ” che se le possono permettere, non sempre, ma spesso partono dalla mezza età. Ciò non significa che le crociere lusso siano per ” vecchi”, ma le compagnie adattano i loro standard alla clientela. Di conseguenza intrattenimenti di bordo mirati, così come l’atmosfera.

Le grandi navi di oggi, puntano ai numeri, caricano ogni settimana migliaia di persone e garantiscono il divertimento per i passeggeri di tutte le età, a prezzo accessibile.

Torniamo all’agenzia viaggi. Una volta scelto un itinerario che ci porterà in bellissime località dovremo scegliere la tipologia di cabina, se il bagdet è scarso, andrà bene un’interna ed a salire, esterna, balcone, Aurea o Yacht Club. Il prezzo può variare da 400 a 4000 a persona, a volte anche di più.

Ricordo che i letti sono grandi e comodissimi in tutte le cabine e che le attività di bordo sono accessibili a tutti. Restano private solo le aree YC e un ponte all’aperto con vasca idro per le cabine Aurea, ma volendo acquistabile a giornate anche dagli altri clienti, ve lo consiglio, per esempio, se vorrete stare tranquilli, durante la giornata di navigazione.

Optato per una tipologia di cabina, l’agente di viaggi vi proporrà per la stessa cabina due diverse opzioni, Esperienza Bella ( quella basica ) ed Esperienza Fantastica ( colazione in cabina, scelta ristorante e turno di cena, miglior posizione delle cabine e più punti MSC Voyagers. )  al passo successivo si dovrà scegliere un numero di cabina tra quelle disponibili.

Sul monitor del computer appariranno i piani nave, ve li inserisco qui di seguito:

Partiamo dal ponte 4 quello dedicato all’epuipaggio.

Al ponte 5 su Meraviglia si trovano le prime cabine passeggeri. Come vediamo dalla pianta a questo ponte vengono proposte tre tipologie di cabine, indicate col colore grigio, azzurro e verde brillante. Non è difficile individuare le cabine interne e la loro collocazione a centro nave. Tutte le cabine a questo ponte si trovano nel settore verso prua.

Cerchiamo di capire meglio a che cosa corrispondono i tre colori citati e per farlo bisogna consultare la legenda. Le interne grige e le esterne azzurre verso prua ( dove si sente maggiormente il movimento della nave in navigazione ) vengono associate all’esperienza Bella, quindi la tariffa base. Le cabine dal colore verde brillante tutte esterne con finestra non apribile, sono associate all’esperienza Fantastica. Che cosa fa la differenza in questo caso tra le due esperienze, in primis la posizione e la vicinanza agli ascensori. Come vedete dalla foto successiva, gli ascensori in questa sezione di ponte, sono collocati ad estrema prua, per gli altri si deve attraversare l’atrio centrale, esiste però un altro ascensore, denominato Panoramic Lift, che si trova sui due lati dell’atrio, un po’ nascosto a dire il vero, ma molto comodo per chi ha cabine nelle sue vicinanze, si tratta dell’ascensore panoramico, che scorre su una parete di cristallo a strapiombo sul mare. Una curiosità, al ponte 5 sono saldate le monete di buon augurio e le si possono vedere proprio dall’interno dell’ascensore. In alternativa si dovranno utilizzare le meravigliose scale in swarovski, situate nell’atrio centrale, che è disposto su tre livelli, 5 e 6 e 7. Il ponte 5 è anche quello della reception e del ristorante Waves.

 

Penserete che a questo punto non ci sia più null’altro da valutare nella scelta di una cabina al ponte 5, ma li vedete quei piccoli segnetti all’interno delle cabine vicini al numero? Anche quelle icone hanno un significato. Vi faccio un esempio: la 5084 ha un triangolo e significa che è una cabina doppia con l’aggiunta di un divano letto singolo, per cui diventa tripla. Invece la cabina numero 5080 ha un divano letto matrimoniale e può essere occupata da 4 persone. Le cabine interne a questo ponte sono tutte doppie, non riportano infatti alcuna icona a lato del numero.

 

I ponti 6 e 7 sono dedicati alle parti comuni, ai ristoranti, al teatro, il casinò, al Cirque du soleil e tanto altro, ma soprattutto alla grande Promenade che scorre al centro della nave disposta su due altezze, si accede dal ponte 6 e al 7 come fossero una grande balconata che affaccia sul corso sottostante, vi sono alcuni ristoranti tematici. Ad estrema prua sopra al teatro al ponte 7 la SPA.

Vediamo ora le caratteristiche del ponte 13. Esistono diverse tipologie di cabine, lo potete vedere dal piano nave che ha moltissimi differenti colori.

Le cabine blu scuro sono balcone Bella, quelle in verdino chiaro, interne Fantastica, quelle rosa chiaro interne wellnes ( comprendono un programma firtness ed acqua illimitata in tutta la nave ed in cabina )

Passiamo alle cabine contrassegnate in verde, sono balcone Fantastica, mentre quelle in verde scuro a poppa sono cabine per famiglie, comunicanti tra loro, che possono ospitare più persone.

Fate attenzione alle cabine interne posizionate ad estrema poppa tra quelle famigliari, si tratta di cabine con solo un divano letto matrimoniale, solitamente vendute comunicanti con le cabine adiacenti, pensate appunto per grandi nuclei famigliari.

Le cabine con icona a due quadratini affiancati sono con letti a castello a scomparsa ( racchiusi in una nicchia chiusa da un tendone ), mentre dove sui piani vedete due pallini affiancati si tratta di divano letto a castello. Le cabine comunicanti si distinguono per le freccette che le uniscono, ma sono vendibili anche singolarmente.

Sui ponti 12 e 13 sono collocate le cabine denominate duplex e disposte su due livelli, sono bellissime suite Aurea con al piano sottostante, maxi schermo grande bagno, zona pranzo e salottino, sul balcone due lettini e una grande vasca idromassaggio. Si accede al piano di sopra, tramite una ripida scaletta e vi si trova il letto matrimoniale, convertibile in due singoli, un secondo bagno e la grande cabina armadio.

Sempre a prua, ai due lati del ponte, due grandi suite con balcone e vasca idro, sempre in Esperienza Aurea. Queste cabine nonostante la grande metratura sono al massimo per tre occupanti.

 

Le cabine in beige e marrone sono Yacht Club e sono disposte su 4 ponti accessibili da un passaggio interno esclusivo. Sono tutte denominate suite, ma le piu’ grandi e lussuose sono contrassegnate in marrone.

Il ponte 17 non esiste per superstizioni marinare e non solo!

Fate tesoro dei suggerimenti che vi ho dato su questo articolo, e tenete conto che sui ponti mediani e centrali si percepisce meno il movimento del mare. Vi rammento che Meraviglia ha una planimetria differente rispetto alle sue sorelle MSC e la spettacolare promenade centrale, facilita la percorrenza da poppa a prua, ma allo stesso tempo non ha permesso il posizionamento di altri ascensori. Per raggiungere le vostre cabine, dovrete per cui attraversarla tutta. Consiglio agli appassionati della SPA, di prediligere cabine verso prua, mentre a chi vuol essere comodo per buffet e ristoranti, quelle verso poppa, come anche per i fruitori del casinò.

Se avrete altre domande riguardo alle planimetrie dei ponti di Meraviglia, sono a disposizione.

Topic consigliato, sul forum di Liveboat

https://www.liveboat.it/forum/8749-svelato-piano-ponti-msc-meraviglia-confronto-classe-fantasia.html

Rosalba Scarrone

Amministratore e Blogger

www.liveboat.it

COPIA SNIPPET DI CODICE