Recensione Crociera Costa Diadema Meraviglioso Mediterraneo

Download PDF

La recensione crociera su Costa Diadema di Pio collaboratore Liveboat

 

 

        Premessa

 

Prima di andare alla vera e propria recensione vorrei presentarmi per chi non mi conoscesse, sono Pio, studio al terzo anno del liceo

clip_image002

classico ho 16 anni e sono uno dei collaboratori di Rosalba.

Generalmente sono uno molto tranquillo, per carattere adoro relax e l’intimità, sono il tipo che ama crociere a bordo di navi piccole in una dimensione di viaggio più intima e famigliare pongo molta attenzione agli itinerari, insomma navi come Costa neoClassica e Costa neoRiviera o neoRomantica. Tuttavia a volte o perché ho necessità di fare una pausa o perché mi piace un determinato itinerario scelgo le navi grandi che si confermano delle ottime unità dove potersi ritagliare comunque uno spazio che regali relax e tranquillità, in questo caso la mia scelta è ricaduta su Costa Diadema, la Regina del Mediterraneo.

 

        Itinerarioclip_image004

 

Chi mi conosce bene lo sa, ho bisogno di programmare tutto per tempo, sia per potermi garantire un collegamento con il porto d’imbarco ad un prezzo vantaggioso,( vivo in Sicilia ) sia per poter pianificare tutti i dettagli, dalle escursioni alla posizione della cabina. E’ stato così, che in una fredda giornata invernale, mentre navigavo per caso online mi è capitata sotto mano un’offerta imperdibile, Costa Diadema dal 3 al 10 dicembre con imbarco a Savona. Si trattava del classico l’itinerario Meraviglioso Mediterraneo, ma Ro dice sempre che la prima destinazione di un viaggio in crociera è la nave, per cui Diadema sarebbe stata sicuramente una prima destinazione da sogno. Le altre tappe: Marsiglia, Barcellona, Palma, Civitavecchia, La Spezia e infine nuovamente Savona, insomma un itinerario che a detta di molti, offre sempre spunto per mille attrattive diverse e non stanca mai. Personalmente ho sempre “sottovalutato” questo giro, poiché la nave imbarca in tutti i porti e temevo si rivelasse un itinerario caotico, invece grazie alla fantastica organizzazione di Costa non mi è mai capitato di trovare caos o code. Le soste lunghe, secondo me, sono un’altra grande attrattiva di questo itinerario, in tutte le località si scala da mattina a sera, si ha così la possibilità di raggiungere non solo destinazioni lontane, ma anche di organizzarsi tranquillamente per il fai da te nelle più belle città del Mediterraneo Occidentale. Insomma alla fine su questo itinerario mi sono dovuto ricredere e oggi probabilmente è uno di quelli che consiglierei maggiormente a chi si trova alle prime armi col mondo crociera!

 

        Nave

Come vi dicevo prima in genere prediligo le navi piccoline eppure Diadema è riuscita a conquistarmi, effettivamente ilclip_image006 progetto “Diadema” l’ho seguito dal taglio della prima lamiera fino al battesimo, ed è cresciuta in me la curiosità  di scoprire questa nuova nave. L’ammiraglia di casa Costa è una nave versatile in grado di rispondere a ogni tipo di esigenza, soddisfando dai crocieristi più “navigati”, che magari necessitano di nuovi intrattenimenti come ad esempio il nuovissimo Star Laser (può essere anche prenotato privatamente per festeggiare a bordo un particolare evento in totale privacy ), ma è anche adatta ai viaggiatori meno esperti, che magari si trovano alla prima esperienza e vogliono scoprire tutto quello che questo fantastico mondo ha da offrire, gustandosi la crociera in totale relax e confort.

Dai Miny e Teen club esclusivi per ogni età, a veri e propri lounge sospesi sul mare, come nel caso del “Salone Teodora”, tutti riusciranno a trovare il loro angolo di paradiso a bordo di Diadema. I teenagers avranno a loro disposizione dei ritrovi personalizzati e una nuova discoteca situata su ben 2 ponti, in grado di offrire magnifiche vedute di giorno e divertimento allo stato puro di notte. Per quello che riguarda il mio gusto sicuramente il locale che ho preferito e dove ho trascorso molto del mio tempo, era il Country Rock Club, insieme naturalmente alla fantastica passeggiata a 360° situata al ponte 5.

        Cabina

 

La mia cabina era un’interna premium situata al ponte 8,  vicino l’atrio Eliodoro in un punto strategico, poiché è la zona con il maggior numero di ascensori, non ho infatti mai aspettato più di 2/3 minuti per prenderne uno. La dotazione della cabina è quellaclip_image008 standard a cui siamo abituati: cassaforte, bagno, minybar e tutto quello di cui si può aver bisogno durante il soggiorno a bordo, viene rifatta 2 volte al giorno. Essendo una interna premium ci ha offerto sia i classici vantaggi più quelli dell’esperienza premium, tra cui: un voucher del 10% di sconto da utilizzare su una prossima crociera Costa, la colazione in cabina gratis e la possibilità di scegliere il turno di cena ed il ristorante con la massima priorità.

Una cosa importante da sottolineare a proposito della cabina è la qualità dei materassi, davvero comodi, ci si sente avvolti in una nuvola.

–     Ristorazione

clip_image010

Costa Diadema non delude neanche in fatto di ristorazione!

A bordo ci sono ben 9 ristoranti diversi: 3 principali (Adularia, Fiorentino, Corona blu) 1grande buffet e 5 ristoranti speciali: l’hamburgheria, la pizzeria, la tavola Teppanyaki, il Club Diadema e per concludere il Samsara. Il buffet ha orari molto lunghi e resta aperto anche per cena. Il ristorante Fiorentino è su due turni mentre il Corona Blu e l’Adularia sono open sitting (ovvero non c’è un turno ma ci si può recare a cena quando si vuole). Nel mio caso avevo scelto il Fiorentino, e devo dire che tutte le portate erano davvero buone, come anche al buffet, in particolare siamo rimasti davvero soddisfatti dal nuovo sistema di prenotazione dei pasti introdotto a bordo da poco, che a parte qualche piccolo rallentamento la prima sera poi si è rivelato sempre efficiente e funzionale soprattutto per lo staff.

 

– Intrattenimento

Costa Diadema come ho già detto è una nave adatta alle esigenzeclip_image012 di qualsiasi crocierista, sia grazie alle sue innovative strutture come il Simulatore di F1 o il nuovissimo Star Laser, sia grazie al fantastico lavoro svolto dall’animation team di bordo! Ad ogni ora del giorno e della sera, si svolgono i più svariati generi di attività: lezioni di ballo, quiz, feste a bordo piscina o nell’atrio, lezioni di yoga, fitness musicale, cabaret e per concludere come vuole la “tradizione” i fantastici spettacoli del teatro! Particolarmente bravo l’artista Alex Caroli che colgo l’occasione per salutare, ha reso molti spettacoli unici e magici!

Segnalo inoltre per i più piccoli la possibilità di cenare con Peppa Pig o partecipare ad alcune attività tematiche in compagnia del simpatico maialino!

– Escursioni

Ho optato per le escursioni Costa nella maggior parte degli scali

della crociera.

clip_image014 

Le guide come in tutte le altre mie crociere si sono confermate cordiali, preparate e con una grande proprietà di linguaggio. I prezzi si sa sono quelli che sono, non molto economici, ma l’escursione resta in certi casi, almeno secondo il mio parere, il modo migliore per scoprire un luogo, non solo per la dettagliata descrizione dei principali monumenti che una città offre, ma anche per quanto riguarda curiosità, cultura, e tradizioni, specialmente se si vuole scoprire una destinazione nel massimo confort e relax!

        Conclusioni finali

Anche questa volte sono sceso dalla nave con il  sorriso sulle labbra,clip_image016 Diadema è riuscita a regalarmi 8 giorni da sogno, tutto è stato perfetto, dall’organizzazione di terra, alla gastronomia. Come sempre colgo inoltre l’occasione per ringraziare tutto lo staff e l’equipaggio di bordo e di terra che è riuscito a rendere questa vacanza davvero unica e indimenticabile. Infine auguro a tutti voi di avere la mia stessa occasione di provare la Regina, che merita davvero. Grazie per avermi letto. Buona navigazione a bordo delle navi piu’ belle del mondo e su Liveboat!

COPIA SNIPPET DI CODICE