Recensione crociera MSC Splendida Germania, Norvegia, Svalbard

La mia recensione su MSC Splendida e la crociera Germania, Norvegia e Svalbard.

Crociera Fiordi capo Nord e Svalbard

 

Sono rientrata da poco dalla crociera a bordo di MSC Splendida, che mi ha portata in Germania, Norvegia e Svalbard. Un itinerario, a mio avviso, da scegliere almeno una volta nella nostra carriera di crocieristi.

La data della partenza da Amburgo era il 7 giugno; scriverò una piccola nota a questo riguardo: il periodo migliore sarebbe il mese di luglio a mio avviso, quando le ore di sole sono ancora lunghissime e la temperatura è decisamente piu’ mite. A giugno ho trovato freddo e spesso nuvoloso, ma pensate che lo scorso anno a Geiranger, per esempio, nella stessa data vi erano 27 gradi,quella del 2014 per il Nord Europa è stata l’estate piu’ calda degli ultimi 50 anni, mentre quest’anno il lago era ancora ghiacciato e sul passo Djupvasshyta, abbiamo trovato moltissima neve. Si può quindi affermare, che come sempre le condizioni meteo non  si possono modificare a nostro piacimento, ma in linea di massima ,ci si può fare un’idea consultando le medie del clima nel periodo da noi prescelto. Indubbiamente luglio o agosto concedono giornate piu’ calde e meno piovose.

Geiranger

Djupvasshytta

geiranger

Mappa escursione Hellesyt

Torniamo alla mia crociera: desidero innanzitutto parlarvi di come si organizza al meglio una crociera ai Fiordi e Svalbard. Innanzitutto se siete amanti dei bagni in piscina o delle vasche idromassaggio, scegliete una nave che abbia almeno uno dei ponti piscina coperto, MSC Splendida ne ha uno bellissimo, con una grande piscina centrale e tre mega vasche idro. In molti mi pongono spesso domande ,su cosa mettere in valigia e che temperatura troveranno sulla nave, ecco alcuni brevi consigli per i fiordi e Svalbard . Per prima cosa sulla nave potrete vestirvi leggeri ed indossare durante le serate di gala i vostri abiti scollati. Dopo il passaggio del Circolo Polare Artico il Comandante di Splendida, Maresca, molto attento al confort dei passeggeri, ,ha dato ordine di alzare la temperatura interna. Dovrete invece stare molto attenti a quando uscirete sui ponti esterni o fuori dal vostro balcone. Non sottovalutate mai i colpi di freddo , quando la nave è in movimento, c’è spesso vento e quello del nord non è certamente mite, non uscite mai senza una sciarpa al collo o una giacca pesante, potreste rovinarvi la vacanza con una bella bronchite, se non peggio.

Continua…

COPIA SNIPPET DI CODICE

Comments are closed.